6 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»
13 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio
Ieri:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
7 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
9 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
Ieri:La Vignetta dell'Eco
10 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
5 ore fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
11 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
8 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano

A Lorica il primo raduno tecnico interappenninico Fisi: riparte la stagione del comitato calabro-lucano

1 minuti di lettura

LORICA - Dal 24 al 28 giugno Lorica diventa sede del primo Raduno Tecnico degli atleti FISI dello Sci Nordico Appenninico. Un’opportunità per godere delle bellezze del territorio e per ripartire con la programmazione della stagione sportiva 2024/25, per tutti gli atleti del settore, compreso ovviamente i ragazzi del Calabro Lucano.

Si tratta del primo di tre raduni tecnici, stabiliti dal Coordinatore Tecnico Interappenninico Tommaso Tamburro – uno al Sud, il secondo nel Centro Italia a settembre e il terzo a Livigno subito prima della stagione invernale - durante i quali gli atleti avranno la possibilità di confrontarsi con i tecnici federali coniugando teoria e pratica, dedicandosi agli allenamenti con gli skiroll senza tuttavia rinunciare alle altre attività sportive praticabili sul posto: dalla mountain bike alla corsa in montagna, dalle sedute di forza alle uscite in kayak, tutte comunque formative per la “costruzione dell’atleta”.

Durante il raduno, coordinato dallo stesso Tamburro, anche allenatore della Nazionale italiana, saranno affrontati diversi temi e differenti metodologie di allenamento, ma sarà anche occasione per parlare di nutrizione sportiva con l’intervento di specialisti del settore, per effettuare sedute di videoanalisi biomeccaniche e appuntamenti di mental coaching. Insomma un raduno di preparazione a 360° che avrà la splendida Lorica, il lago Arvo e l’Altopiano della Sila come palcoscenico di sicuro contributo.

L’appuntamento, condiviso e sostenuto dal Comitato FISI Calabro Lucano, rientra nel progetto di preparazione che il CAL ha voluto quest’anno fortemente implementare, mettendo a disposizione mezzi, risorse e uomini: operativi nell’organizzazione del raduno il Responsabile Tecnico del CAL Pino Mirarchi e l’allenatrice Iole Esposito, affiancati dagli staff tecnici degli Sci Club Montenero, Rotonda e Terranova di Pollino che supporteranno per quanto necessario lo svolgimento delle attività.

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.