21 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
16 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
12 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
20 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
18 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
13 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
17 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
13 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
19 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
10 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»

Beach Protour Futeres a Corigliano-Rossano: «Una scommessa vinta»

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO- Corigliano-Rossano si mette alla prova e vince. Un successo su tutti fronti, organizzazione, partecipazione, pubblico e vittoria italiana in campo. Il primo evento sportivo di caratura internazionale il Beach ProTour Futures, tenutosi sul lungomare di Schiavonea dal 31 agosto al 3 settembre, ha mostrato non le potenzialità ma la capacità della città di organizzare manifestazioni sportive di altissimo livello.

 Complimenti al lavoro fatto sono arrivate dagli atleti in campo, entusiasti dell'accoglienza, servizi e bellezza della città, dalla Federazione Italiana Pallavolo, dagli organizzatori e dal pubblico sugli spalti, giorno dopo giorno, conquistato dalle partite sui tre campi allestiti in spiaggia.

Il terzo "Futures" italiano, unico in Calabria, dopo le tappe di Lecce e Messina, ha ospitato 60 squadre (28 maschili e 22 femminili) provenienti da 21 Paesi da tutto il mondo. Gli eventi del Beach Pro Tour Futures in Europa sono gestiti dalla CEV in stretta collaborazione con Volleyball World e offrono alle squadre del continente diverse opportunità di competere e guadagnare preziosi punti in classifica durante il periodo di qualificazione olimpica per i Giochi di Parigi 2024.

La tappa Future di Corigliano-Rossano del Beach Pro Tour 2023 ha regalato agli azzurri Tobia Marchetto e Jakob Windisch una splendida medaglia d'oro. La giovane coppia tricolore, infatti, ha superato in finale al termine di un match vibrante e che ha regalato tanto spettacolo gli israeliani Elazar/Cuzmiciov 2-1 (21-15, 18-21, 15-13).

Si è chiuso con una brillante medaglia di bronzo anche il cammino degli azzurri Gianluca Dal Corso e Marko Viscovich. Il duo tricolore, infatti, nella finale per il terzo e quarto posto ha battuto 2-0 (21-17, 21-19) gli ungheresi Hajos/Streli al termine di una gara impegnativa. Il terzo posto finale di oggi è giunto al termine di una quattro giorni in cui Dal Corso e Wiscovich hanno offerto un buon livello di beach volley conquistando quattro vittorie e una sola sconfitta (in semifinale contro gli israeliani Elazar/Cuzmiciov).

Nel tabellone femminile, invece, si conclude con un'altra bella medaglia di bronzo il percorso di Rachele Mancinelli e Aurora Mattavelli nel torneo Future calabrese. Le italiane, dopo essere state superate in semifinale dalle finlandesi Sinisalo/Parkkinen, nella finale per il terzo e quarto posto hanno battuto con un secco 2-0 (21-12, 21-15) le ceche Dvornikova/Pospisilova.

«Abbiamo lavorato bene e in sinergia con la Federazione, Giuseppe Caricato, direttore del Torneo, Pino De Patto, direttore operativo, le ProLoco e le associazioni locali (Corigliano Volley, Sporting club, Pallavolo Rossano Asd, Asd polisportiva Murialdina Volley Murialdo) che ringrazio sentitamente per l'impegno e la passione - afferma l'assessore al Turismo, Costantino Argentino - sono soddisfatto del risultato ottenuto, era la prima volta che in città si organizzava un evento di tale portata, con evidenti e importanti ricadute economiche e turistiche, oltre che promozionali per la nostra città. Ho sempre creduto nello sport come strumento utile anche al turismo e i fatti ci stanno dando ragione. Ora vi aspettiamo alla CoRo Half Marathon, con Campionati Regionali Individuali e Campionati di Società di mezza maratona assoluti/master, già inserita nel calendario nazionale Fidal – categoria Bronze che si svolgerà il 26 novembre»

 

«Ciò che ci rende più orgogliosi è che anche in questo caso l'Amministrazione ha osato organizzare un evento importante e la città si è dimostrata ancora una volta all'altezza - afferma il sindaco Flavio Stasi – con commenti positivi da parte di tutti gli organismi federali che si occupano di questo genere di eventi in tutto il mondo ed anche degli atleti. Questa è stata un'altra occasione per far conoscere la nostra città a centinaia di persone da ogni continente che sono andate via con un bel ricordo di Corigliano-Rossano e della Calabria, uno spot positivo per la nostra terra. Inoltre sono felice per la nostra comunità che, come per altri eventi, ha avuto la possibilità di vedere eventi che si è abituati a guardare solo in TV. Ho condiviso con centinaia di cittadini l'emozione di vedere le partite dagli spalti ed è chiaro che lavoreremo per altri eventi di questo tipo, anche più importanti, perché la nostra città lo merita».

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.