2 ore fa:Meglio in carcere che a casa. Rifiuta gli arresti domiciliari e va in caserma: arrestato dai carabinieri
20 ore fa: Terra e Popolo: «Denunciate e non lasciare in solitudine chi subisce atti dolosi»
6 ore fa:Un calabrese nel Consiglio nazionale della Società italiana di sociologia
2 ore fa:Sanità: stabilizzare subito i precari dell'Asp di Cosenza oppure dall'1 luglio saranno a casa
3 ore fa:Da palazzetto dello sport a orto e infine discarica: l'impietosa fine di Insiti
18 ore fa:Covid, a Corigliano-Rossano oggi 29 nuovi casi (45 in una settimana)
4 ore fa:Ritorna il mercato mensile a Trebisacce anche se «non si sarebbe mai dovuto fermare»
2 ore fa:La Calabria verso tre giorni di sciopero. I sindacati: «Vertenze irrisolte»
6 ore fa:«Fuori la politica dalla sanità» Il monito durissimo del vescovo Savino
20 ore fa:Corigliano-Rossano: presentato il progetto Chiese aperte 2021

Smurra: «Cultura inclusione,puntare su formazione»

1 minuti di lettura

Welfare e cultura dell’inclusione, garantire maggiori risorse e puntare alla formazione di figure professionali che possano affiancare il lavoro di quelle realtà che da anni sono impegnate ad offrire una possibilità in più alle persone con disabilità e alle loro famiglie: essere integrate nella comunità e conquistare l’autonomia.

È quanto ha dichiarato Mario Smurra, Presidente della cooperativa sociale Gocce nel Deserto che quest’anno, per il decimo anno consecutivo, ha avviato l’esperienza della colonia estiva. Sono 14 i ragazzi che vi partecipano.

Per tutto il mese di luglio le attività ludico ricreative del sodalizio che di anni ne ha 20 e che da gennaio 2020 è stata accreditata dalla Regione Calabria, saranno ospitate in un lido balneare sul lungomare dell’area di Rossano, tra i pochi, nel territorio, ad essere attrezzato per le persone con disabilità.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.