54 minuti fa:Cosenza, congresso su “Emergenza covid-19 e le risposte del servizio Sanitario”
3 ore fa:A Longobucco «mancano medici mentre aumentano i casi covid»
1 ora fa:Protocollo d’Intesa tra l’Unpli Cosenza e Anpal Servizi
24 minuti fa:Prefinali di Miss Italia, oggi gareggiano le nove Miss calabresi
7 ore fa:San Morello dal 1500 fino ai nostri giorni
4 ore fa:Giornata nazionale della colletta alimentare, a Castrovillari raccolti 6.570 chilogrammi di cibo
6 ore fa:La rivoluzione dell’idrogeno, Ferrovie della Calabria presenta il progetto
5 ore fa:VOLLEY - Amaro in bocca per il team Rossano: Sconfitto da Reggio, avrebbe potuto vincere
3 ore fa:Covid, in Calabria sale al 9% la pressione sulle terapie intensive e si registrano 3 vittime
2 ore fa:Otto realtà della provincia di Cosenza premiate dall’Accademia Italiana della Cucina

Alluvione 2015: saranno ricostruiti gli argini

1 minuti di lettura
Messa in sicurezza del Torrente Grammisato - Acqua del Fico, in corrispondenza della ferrovia, a seguito degli eccezionali eventi metereologici e idrologici del 2015, la Giunta Municipale ha approvato il progetto definitivo. È quanto fa sapere l’assessore all’uso e assetto del territorio Tatiana Novello informando che gli interventi riguardano la parte medio-bassa del tratto fluviale e che a questi si aggiungerà la progettazione del tratto più a monte, la cui gara è stata già espletata ed aggiudicata. L’impegno dell’Amministrazione Comunale – sottolinea - è quello di garantire il proseguimento dell’iter in tempi celeri. Finanziato per 300 mila euro, il progetto definitivo riguarda la rimozione del materiale alluvionale con mezzo meccanico e deposito lungo l’argine del torrente ed il rifacimento degli argini rovinati mediante gabbionatura per difesa fluviale.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.