1 ora fa:Il piccolo Nicolò Milieni di Crosia continua la sua ‘corsa’ a cavallo
5 ore fa:All’Annunziata di Cosenza eseguiti interventi chirurgici con tecnica mini-invasiva e video assistita
4 ore fa:Cassano sempre più green: nella Città si potranno ricaricare i veicoli elettrici
6 ore fa:Al Ferrari riparte l'ortopedia e riprendono i ricoveri, ma il dramma è la carenza di personale
18 minuti fa:Tarsia: presentato il libro “Sangue del mio sangue”
3 ore fa:Arrestato due volte per spaccio ed evasione. Ai domiciliari 32enne di Castrovillari
6 ore fa:Cassano, Garofalo: «Il piano nazionale di ripresa e resilienza va utilizzato per creare occupazione»
5 ore fa:I sindacati chiedono la modifica all’Atto aziendale dell’Asp di Cosenza
6 ore fa:Oggi la diocesi di Cassano celebra la giornata delle comunicazioni sociali
5 ore fa:Buoni spesa covid, beccati 21 “furbetti” nella provincia di Cosenza

Tutto pronto per la finale di Miss Italia 2020. La calabrese Francesca Tiziana Russo: «Sono emozionatissima»

2 minuti di lettura

REGGIO CALABRIA - Lunedì 14 dicembre, nella diretta streaming condotta da Alessandro Greco che andrà in onda alle 16:00 sui canali social di Miss Italia, verrà eletta Miss Italia 2020. La calabrese in concorso è Francesca Tiziana Russo, di Reggio, col titolo di Miss Calabria; eletta nella splendida cornice dell’Anfiteatro dei Ruderi di Cirella. La nuova reginetta calabrese ha diciannove anni e ha da poco intrapreso gli studi in Economia e management dei beni culturali e dello spettacolo, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano.

«Diventare Miss Calabria è stata una sorpresa, sono emozionatissima, ma la soddisfazione più grande è stata vedere i miei genitori più felici di me – commenta Francesca Tiziana Russo – Spero di rappresentare la mia regione al meglio perché lo merita tanto, soprattutto dopo le brutte situazioni che si sono verificate nell’ultimo periodo. Sono carica, pronta a divertirmi e a dare il meglio di me nella finale».

Quest’anno non ci sarà il televoto, e la nuova Miss Italia sarà scelta da una commissione tecnica formata, tra gli altri, dall’attore Paolo Conticini e da Miss Italia ‘99 Manila Nazzaro, selezionata dalla patron del concorso Patrizia Mirigliani; inoltre, tutte le miss indosseranno abiti semplici ma preziosi, un omaggio alla moda, anziché i tradizionali costumi da bagno. Le miss non avranno più addosso il numero di gara, scandito per tanti anni dai conduttori, ma solo la fascia con il nome della regione che ciascuna rappresenta. Questa volta Miss Italia riformula la sua immagine tradizionale adattandosi al periodo, privandosi dei classici canoni di spettacolo e intrattenimento, fatti non più di passerelle, ma di un colloquio con la giuria, con in particolare riflessioni delle miss sull’attuale periodo che stiamo vivendo; volendo così dare un segnale di incoraggiamento a tutti coloro che hanno combattuto e stanno combattendo il virus. Un’elezione di Miss Italia ispirata alla fiducia, allestito come un casting particolare, espressione della voglia delle persone di rialzarsi e reagire, continuando a celebrare la bellezza laddove la pandemia non è riuscita a oscurarla. Grande l’entusiasmo degli agenti regionali della manifestazione, Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, titolari della CarliFashionAgency, da sei anni consecutivi esclusivisti per Miss Italia Calabria.

«Siamo orgogliosi di tutte le nostre aspiranti miss che hanno partecipato al concorso in questo difficile momento – dichiarano  - auguriamo a Francesca di realizzare i propri sogni. Ci teniamo a ringraziare in primis tutto il nostro staff e la nostra patron Patrizia Mirigliani, che nonostante il periodo della pandemia sia stato molto difficile e ci abbia messi a dura prova, lo abbiamo affrontato con passione e dedizione riuscendo ad eleggere la nostra Miss Calabria, e fra qualche ora Miss Italia. Quest’anno sarà una finale particolare e ci auspichiamo – concludono – che stavolta a diventare la più bella d’Italia sia proprio una calabres è il nostro sogno». La finale nazionale si terrà a Roma, nello Spazio Rossellini Polo Culturale Multidisciplinare Regionale. Appuntamento, quindi, al 14 dicembre con l’inno alla bellezza.

 

 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.