1 ora fa:Co-Ro in attesa, l’opposizione si chiede: «Ma la nuova Giunta il sindaco l'ha fatta, sì o no?»
1 ora fa:Covid, in Calabria diminuiscono i ricoveri ma si registrano 2 vittime
4 ore fa:Cosenza, arrestato per droga un 47enne pluripregiudicato
36 minuti fa:Giustizia riparativa, Castrovillari promuove percorsi per il recupero sociale di chi ha commesso un reato
4 ore fa:Co-Ro, crisi a un bivio: ecco tutte le strade di Stasi e nessuna torna indietro
5 ore fa:REGIONALI 2021 – Guccione (Pd): «Il Tavolo Adduce certifica lo stato di coma profondo della sanità calabrese»
2 ore fa:Ospedale di Trebisacce, al via il tavolo tecnico di coordinamento per la rimodulazione del nosocomio
4 ore fa:Prospettive di sviluppo sostenibile in Calabria: ne discute il Club Rotary “Rossano Bisantium”
1 ora fa:Nel 2020 in Calabria i consumi sono diminuiti di 3 miliardi. Per ristoranti e alberghi - 40,6%
4 ore fa:REGIONALI 2021 - Graziano Di Natale: «Consorzio di Bonifica Valle Lao nel caos. Ancora una volta dipendenti non retribuiti»

Sant'Angelo: dissuasori all'Anfiteatro Rino Gaetano

1 minuti di lettura
Anfiteatro Rino Gaetano, sono stati completati gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza del percorso pedonale e ciclabile dell’area sul lungomare Mediterraneo. È quanto fa sapere il Sindaco Flavio Stasi sottolineando che si è reso necessario installare dei dissuasori all’ingresso dell’area attrezzata per impedire a mezzi non consentiti e più pesanti di accedere all’area strettamente pedonale. L’ufficio manutenzione, in particolare, è intervenuto per ripristinare la copertura della pista e adeguare la tubazione sottostante, rendendo di nuovo fruibile e sicuro il tratto. Il Primo Cittadino coglie l’occasione per informare che sono stati avviati anche i lavori per la ristrutturazione dello stabile che si trova sul lungomare di Schiavonea e che ospiterà la sezione della Polizia Municipale
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.