2 ore fa:Iacucci e Bevacqua d’accordo con Occhiuto: «l’Autonomia Differenziata è un errore»
1 ora fa:Addio a Ugo Striano, un punto di riferimento per la sanità jonica
1 ora fa:Un anno di silenzi dopo la scoperta della presenza di metalli pesanti nell'ambiente
2 ore fa:La vicenda della Baker&Hughes «diventi una questione politica seria»
3 ore fa:"Per la Rinascita di Longobucco" denuncia il mancato rispetto delle quote di genere nella Giunta Comunale
2 ore fa:All'Odissea2000 si fa anche educazione alimentare con tanti piatti di qualità
45 minuti fa:Asili nido, cresce l'offerta anche nella Calabria del Nord Est
3 ore fa:Lavoro e sicurezza, iniziativa interregionale della Cisl: "Conoscere per prevenire e tutelare"
15 minuti fa:L'opposizione incalza Stasi: «Quattro assessori uscenti bocciati dall'elettorato. Nessuna riflessione?»
3 ore fa:Allerta caldo, le raccomandazioni del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

Rifiuti, a Rossano diffuse foto trasgressori

1 minuti di lettura
Rifiuti, si passa alle vie di fatto. Questa volta si punta sulla repressione e un po’ meno alla prevenzione. Spesso si educa, si forma, si sensibilizza, ma i risultati risultato poco efficaci. Più incisiva si rivela, spiace perché sotto il periodo di crisi diventa oneroso per i cittadini, la sanzione. Illustrati in tal senso i primi risultati posti in essere dall’amministrazione in carica. “Tutela ambientale, salvaguardia del territorio e attività di repressione in materia di inquinamento. Dall’abbandono dei sacchetti dell’immondizia per strada a pochi passi dai cassonetti vuoti, a qualsiasi ora del giorno e della notte, al deposito indisturbato di ingombranti ed inerti negli angoli più disparati della Città, a ridosso delle strade più trafficate così come nelle periferie, fino alla cattiva ed errata raccolta differenziata.
RIFIUTI, IMMAGINI OGGETTO DI CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE
Sono decine e decine i trasgressori che sono stati immortalati nelle foto scattate dalla Polizia Municipale. Le immagini saranno oggetto di una campagna di comunicazione, denuncia e sensibilizzazione pubblica che l’Esecutivo Mascaro promuoverà nelle prossime settimane”. Chi parla è l’assessore all’ambiente Giovanni De Simone facendo il punto sui primi risultati delle attività di indagine portati avanti. “Quella che emerge dalle immagini scattate – dichiara – è, purtroppo, la brutta fotografia di quanto continua ad accadere nella nostra Città. C’è ancora chi si rende responsabile di veri e propri attentati al decoro urbano e alla tutela dell’ambiente. L’azione di prevenzione e repressione portata avanti dall’Amministrazione Comunale e dai Vigili Urbani – aggiunge – continuerà su questo percorso, senza sosta. L’unità ambientale, individuati i responsabili, sta già provvedendo a notificare le contravvenzioni. Le foto dei trasgressori, ripulite di tutti i dati sensibili, nel rispetto della normativa sulla privacy, saranno utilizzate per una imminente campagna di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente”. (fonte: La Provincia di Cosenza) [gallery link="file" ids="38255,38256,38257"]
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.