11 ore fa:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
17 ore fa:A Corigliano-Rossano giornata di festa istituzionale: proclamato ufficialmente il Sindaco Flavio Stasi
13 ore fa:La Vignetta dell'Eco
12 ore fa:Grande festa ai Laghi di Sibari per i 20 anni de “Le Notti dello Statere”
12 ore fa:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
13 ore fa:Non si può vivere di solo turismo
14 ore fa:Tre giorni di spettacoli ed emozioni per la settima edizione di "Frasso in Festa"
15 ore fa:Valeria Capalbo riconfermata alla guida della Pro Loco di Corigliano
14 ore fa:In Calabria quattro lavoratori agricoli su dieci sono irregolari. «Spezziamo il circuito dell'illegalità»
17 ore fa:Cantinella si prepara alla quinta edizione del Beer Fest

Laghi eletto vicepresidente della quarta commissione. «Ennesimo sgarbo istituzionale del centrodestra»

1 minuti di lettura

CATANZARO – «Con rammarico siamo costretti a registrare un nuovo sgarbo istituzionale da parte della maggioranza di centrodestra. La IV Commissione “Assetto e utilizzazione del territorio e protezione dell’ambiente” si è riunita per l’elezione del vicepresidente e, invece, di dare spazio al rappresentante del maggior partito di opposizione Antonio Billari, il centrodestra ha fatto in modo che si arrivasse all’elezione di Ferdinando Laghi del gruppo De Magistris presidente».

Ad affermarlo è il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Mimmo Bevacqua che prosegue: «Un atteggiamento incomprensibile quello del centrodestra che non può che fare pensare a un imminente passaggio di Laghi in maggioranza. In ogni caso il Pd, pur stigmatizzando quanto avvenuto, proseguirà con lo stesso impegno nella propria attività di opposizione con la stessa coerenza di sempre».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.