3 ore fa:Contro la violenza sulle donne, le scuole di Corigliano-Rossano fanno sensibilizzazione
2 ore fa:Vertenza Calabria, «Sud e Calabria scomparsi dall'agenda»
4 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Nessun limite per Perla di Calabria Rossano. Parola d’ordine? Vincere
8 minuti fa:Crati, quattro anni dall’alluvione e ancora nessun intervento definitivo di ripristino dell'argine
3 ore fa:Allerta meteo a Schiavonea, il consorzio di bonifica interviene grazie al gasolio fornito dal sindaco
2 ore fa:Mercato delle Clementine, la guerra in Ucraina ha dimezzato del 50% l’export degli agrumi dalla Sibaritide
4 ore fa:Co-Ro, grande successo per la manifestazione contro la violenza sulle donne
28 minuti fa:Cento anni dal viaggio di Roncalli in Calabria: quando il futuro “Papa Buono” visitò la nostra regione
3 ore fa:Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Jonio, approvata la variazione di Bilancio 2022
4 ore fa:La Calabria sale sul podio dei campionati italiani di squash

“Insieme contro le mafie”, anche il M5s in piazza per costruire un argine culturale all'illegalità

1 minuti di lettura

RENDE - Il Movimento 5 stelle parteciperà all'iniziativa “Insieme contro le mafie” promossa da organizzazioni sindacali, associazioni del territorio e studenti e scenderà in piazza con loro, a Rende, il prossimo 24 novembre.

Lo affermano in una nota le parlamentari del M5s Anna Laura Orrico, Elisa Scutellà e Vittoria Baldino, l'eurodeputata Laura Ferrara e il coordinatore regionale Massimo Misiti.

«Il contesto in cui viviamo – dicono – è pericolosamente oggetto degli appetiti della criminalità organizzata che mira a infiltrare e manovrare il tessuto economico, sociale ed istituzionale del nostro territorio e le numerose inchieste portate avanti dalla magistratura, in questi ultimi mesi in modo particolare, nella provincia e nell'area urbana di Cosenza, testimoniano un pericoloso stato di allerta».

«Crediamo – proseguono - che sia necessario prendere posizione e contribuire alla costruzione di un argine al malaffare che sia soprattutto culturale e che sia corroborato innanzitutto dalla partecipazione dei cittadini. Ci auguriamo, in questo senso, che tanti cittadini liberi possano essere con noi in piazza ed intervenire perché abbiamo bisogno di rieducare le nostre comunità all'interesse verso la cosa pubblica ed il bene comune».

«Ci auguriamo inoltre, – concludono Orrico, Scutellà, Baldino, Ferrara e Misiti - che l'iniziativa rappresenti l'inizio di un percorso, animato dalle stesse forze sane del nostro territorio che manifesteranno giovedì, indirizzato al confronto e al dibattito su tematiche che interessano tutti e che devono appartenere a tutti come lo è la lotta alle mafie, alle discriminazioni, l'impegno verso la giustizia sociale». 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.