1 ora fa:Emessi oggi due francobolli dedicati al Santo Natale
2 ore fa:Esplorare la Sila facendo trekking… con gli asini
1 ora fa:Castrovillari, rimandato lo spettacolo del 4 dicembre. Prossimo appuntamento il 14 con Donatella Finocchiaro
38 minuti fa:Open day, il Polo Liceale di Rossano si presenta ai futuri studenti
3 ore fa:Incertezza sul Palabrillia, la Corigliano Volley incontra l’Amministrazione Comunale
14 ore fa:Apre a Cosenza "Spazio CDP", il punto informativo territoriale per imprese e pubbliche amministrazioni
2 ore fa:La Calabria inizia a fare lobbying a Bruxelles, la missione di Occhiuto è una storica inversione di tendenza
1 ora fa:Cassano, 61mila euro per la manutenzione dei parchi e dei giardini comunali
39 minuti fa:Il Tar Calabria boccia il ricorso contro il Referendum sulla fusione
3 ore fa:Ospedale Castrovillari, trasferiti medico e infermiere: ridotti i posti letto di Broncopneumologia

Bevacqua (Pd) sulle nomine Corap: «Erano e sono illegittime»

1 minuti di lettura

CATANZARO - «Quando contestavamo a Spirlì e alla sua Giunta il potere di provvedere alla pioggia di nomine che stava effettuando, eravamo soli contro un impassibile muro di gomma: oggi è il TAR Calabria a darci ragione, sospendendo le nomine Corap e prospettando la possibilità di un annullamento a cascata di una miriade di altri atti della stessa natura compiuti dopo la scomparsa della Presidente Santelli».

«Il gruppo PD aveva sollevato la questione più volte in Consiglio regionale, rammentando a tutta la maggioranza che, essendo in regime di prorogatio, gli unici atti possibili erano quelli sostenuti da necessità e urgenza. A marzo scorso, avevamo anche inoltrato una formale richiesta al ministro per gli Affari Regionali, Maria Stella Gelmini, affinché si intervenisse per ripristinare la legalità. Nessuno ha voluto darci ascolto».

È quanto dichiara il consigliere regionale Mimmo Bevacqua: «Corap, Fincalabra, Arsa, Calabria Verde e chi più ne ha più ne metta: la Giunta Spirlì e la maggioranza consiliare hanno continuato, come se nulla fosse, a sfornare nomine perfino dopo che le elezioni regionali erano state già indette. Evidentemente, si trattava della vera priorità in vista della campagna elettorale».

(Fonte foto newz.it)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.