4 ore fa:In Calabria «occorre rilanciare la medicina territoriale e la centralità del management sanitario»
3 ore fa:Corigliano-Rossano, Monsignor Maurizio Aloise ha fatto visita ai detenuti della Casa di reclusione
7 ore fa:Personale di pittura di Nigro al Castello Aragonese di Castrovillari
3 ore fa:Riunione politica-programmatica della Lega a Corigliano-Rossano
1 ora fa:Green Pass: anche Corigliano-Rossano dice No. Sabato mattina in piazza
20 ore fa:Calcio, Castrovillari alla ricerca della prima vittoria casalinga
6 ore fa:Fondi consiliari, la Lega restituisce 155mila euro alla Regione «dimostrando di essere virtuosa»
32 minuti fa:Violenze domestiche, una donna condanna ad allontanarsi dalla casa di un familiare
19 ore fa:Cosenza, ecco i vincitori del festival della cinematografia sportiva
6 ore fa:Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”

REGIONALI 2021 – Guccione (Pd): «Bisognerebbe conoscere l'entità del debito del servizio sanitario regionale»

1 minuti di lettura

COSENZA - «Il presidente facente funzioni Spirlì è stato duramente bacchettato, insieme al commissario Longo, nella seduta del 22 luglio del Tavolo Adduce. Invece di fare ironia, farebbe bene a spiegare ai calabresi che nel momento in cui viene chiesta la gestione stralcio del debito calabrese bisognerebbe conoscere l'entità del debito e i dati del disavanzo finanziario del servizio sanitario regionale calabrese».

È quanto scrive in una nota stampa Carlo Guccione, consigliere regionale del Pd che così continua: «È evidente a tutti, dunque, l'improvvisazione del presidente facente funzioni Spirlì in materia sanitaria. Un amministratore regionale dovrebbe essere in grado di poter confrontarsi con il Governo nazionale con dignità e schiena dritta».  

«Nonostante l'amicizia che vanta con Salvini – aggiunge - non solo il Tavolo Adduce lo ha redarguito insieme al commissario Longo sulla drammatica situazione della sanità calabrese, ma ha anche rigettato la proposta di stralcio del debito. E a pagarne le conseguenze saranno ancora una volta i calabresi».

«Devo però ringraziare Spirlì per i complimenti, è vero che sulla sanità potrei e continuerò a dire molto a differenza sua che non ha speso una sola parola sull'argomento nella sua piccata replica. Faccia chiarezza e dica a quanto ammonta il debito della nostra sanità. Se non ci riesce lo aiuteremo noi o magari gli regaleremo una calcolatrice così sarà facilitato nei calcoli. All'improvvisazione, purtroppo, non c'è mai fine...» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.