4 ore fa:Al Paolella di Corigliano-Rossano in scena il V° canto della Divina Commedia
3 ore fa:Cassano, consiglieri di maggioranza sulla sentenza della Cassazione: «Giustizia è stata fatta»
16 ore fa:Calcio: Castrovillari, esonerato Mister Franceschini
4 ore fa:Cariati, 29enne trovato con 20 dosi di marijuana: arrestato
1 ora fa:Solidarietà alimentare, a Caloveto pubblicato un nuovo avviso per l’erogazione del pacco spesa
1 ora fa:Russo (Cisl): «Condividiamo le affermazioni di Nesci sul Recovery Fund»
4 ore fa:Cosenza, produce grappa di contrabbando: denunciato uomo di nazionalità cinese
18 ore fa:Corigliano-Rossano, una statua che trasmette speranza dimora davanti all'oratorio di Maria Madre della Chiesa
2 ore fa:Vaccini in Calabria, Cgil denuncia gravi ritardi: «Intervenga il Governo centrale»
2 ore fa:Corigliano-Rossano, la rossanese Verdiana Zangaro torna a Sanremo come ospite

Degrado a Corigliano-Rossano, Capalbo (Civico e Popolare): «Sindaco cosa ha da dirci?»

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - 

«La nostra città - è sotto gli occhi di tutti (o quasi!)  - sta vivendo un momento delicatissimo: proprio quando sarebbe dovuta sbocciare, appare sempre più abbandonata a se stessa, spettrale, paralizzata». A denunciare lo stato della città di Corigliano-Rossano è la coordinatrice cittadina di Civico e Popolare Alessandra Capalbo. Quest’ultima denuncia una situazione in cui sta proliferando la criminalità.

« Sindaco, ci preme sapere se – nella necessità di controlli ulteriori, su un territorio così vasto e complesso che il solo Corpo della Polizia Municipale non riesce a coprire - pur non essendo di sua competenza diretta, sta seguendo in prima persona o ha delegato qualcuno della sua Maggioranza a farlo, l’iter per il passaggio che vedrà il Commissariato di Polizia diventare distretto e la Compagnia dei Carabinieri diventare Gruppo.

Sindaco, mentre attendiamo la progettazione di nuove vie di comunicazione che rendano realmente unita la città, e considerando il potenziamento dei mezzi pubblici, viste le necessità del momento, le periferie appaiono sempre più lontane dal centro, le Marine in “balia delle onde”, mentre i centri storici, minacciati dal dissesto, si avviano sempre più verso un destino inesorabile, segnato dall’abbandono».

 

L’esponente di Civico e Popolare continua: «Rari brandelli di rete arancione indicano l'inizio di qualche cantiere, frutto di progetti resi esecutivi anni fa, rispettivamente dai due comuni ormai estinti; tutto ciò dà l’idea di un immobilismo politico per una città che, al momento, non ha nessun peso e nessuna credibilità nello scenario politico né provinciale, né tanto meno regionale; un immobilismo che non si addice alla “Terza città della Calabria”. E allora smentisca questa nostra idea (con dati reali, però), realizzando – una volta per tutte – la sua visione di città ».

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.