13 ore fa:Una delegazione di agricoltori calabresi pronti a partire per Bruxelles 
18 ore fa:La Sibari-Co-Ro costerà 975milioni di euro: «E i soldi già ci sono»
10 ore fa:Teatro, musica e cinema: l'Unical porta in scena un cartellone dal grande respiro artistico
10 ore fa:“Linea Bianca” in Sila per una puntata dedicata ai tesori delle montagne calabresi
12 ore fa:Unical: Sfiduciato il Presidente del Consiglio degli Studenti Gregorio Collia
18 ore fa:Il Movimento 5 Stelle apre la campagna elettorale con un incontro su "Sud, lavoro ed Europa"
12 ore fa:Amedeo Fusco racconta Frida Kahlo a Venezia
14 ore fa:Igiene ambientale, Tavernise (M5S): «A Crosia si calpesta la dignità dei lavoratori»
17 ore fa:In Calabria attivo il numero antiviolenza e stalking 1552
11 ore fa:Studenti della Tieri in visita ai cantieri del nuovo ospedale. Occhiuto li rassicura: «Concluderemo i lavori entro la terza media!»

Lieto evento al centro visita “Cupone”. Sono nati due daini

1 minuti di lettura
COMUNICATO STAMPA Sono nati da un paio di settimane, a distanza di un giorno l’uno dall’altro, e sono subito stati affidati alle cure del personale veterinario e Forestale. Si tratta di due cuccioli di daino nati all’interno del “Centro Visita Cupone” nel comune di Spezzano Sila (CS), splendida struttura dell’Ufficio Tutela della Biodiversità del Corpo Forestale dello Stato di Cosenza situata all’interno del Parco Nazionale della Sila. I due piccoli, di cui ancora non si conosce il sesso,in quanto è importante in questa fase non avvicinarsi a loro, sono nati dopo circa 28 settimane di gestazione. I daini sono una specie arrivata al Cupone nei primi anni 90. Ora bisognerà aspettare qualche settimana per conoscere il sesso dei due cuccioli e poter dare loro un nome. A sceglierli saranno i ragazzi dell’Aipd (Associazione Italiana Persone Down) che collaborano fattivamente con il personale del Corpo Forestale dell’UTB grazie ad un protocollo d’intesa a livello nazionale. Chiunque voglia vedere i cuccioli, potrà farlo recandosi al Centro Visita del Cupone dove potrà ammirare anche altre specie di animali presenti nei recinti faunistici e godersi lo spettacolo della natura che lo contraddistingue. Non è il primo caso di nascite nel centro del CFS. Negli anni scorsi ricordiamo il piccolo nato da mamma “Iona”, la cerbiatta ritrovata a Celico ed adottata dal Corpo Forestale.  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.