15 ore fa:Calabresi che brillano: Matteo Bonacci è l'Art Director della cantante Laura Pausini
20 minuti fa:Nasce la Confederazione Pasticceri italiani Calabria: «Una bella e dolce realtà»
13 ore fa:Un francobollo per Giovanni Verga, così Poste italiane omaggia lo scrittore del "verismo"
14 ore fa:Fondi del Piano Nazionale, occasione di sviluppo per i trasporti calabresi
16 ore fa:Covid, in Calabria rallenta la curva dei ricoveri ma si registrano altre 8 vittime
15 ore fa:Una goccia di "Mambisa" per sconfiggere il Covid: Nato il vaccino a somministrazione nasale
12 ore fa:Cariati, studenti in piazza per ricordare l’Olocausto e allontanare ogni forma di discriminazione
15 ore fa:Campionato italiano Bocce, al via la serie A2 di raffa: 4 squadre calabresi pronte a stupire e a far divertire
14 ore fa:Giovane ragazzo legato e segregato in casa dalla mamma: orrore calabrese
13 ore fa:SS106, sempre più concreta la progettazione sulla Crucoli-Kr-Cz: la Sibaritide ora rischia il sorpasso

Il consigliere Bevacqua su legge di stabilità e personale Province

1 minuti di lettura
«Esprimo sincera vicinanza e solidarietà ai dipendenti della Provincia di Cosenza e a quelli delle altre province calabresi, da oggi in stato d'agitazione per le proposte contenute nella legge di Stabilitá in discussione in queste ore nella Commissione Bilancio del Senato, che prevede il dimezzamento del personale nelle province non destinate a diventare città metropolitane». È quanto dichiara, in una nota, il neo consigliere regionale del Pd, Mimmo Bevacqua. «Pur consapevole che tale decisione assunta dal governo rientra nello spirito della legge Del Rio che ha delineato una nuova organizzazione e ruolo diverso delle province, a partire anche dalla rappresentanza politica – prosegue Bevacqua – ritengo necessario riflettere bene sugli effetti di tale decisione e, soprattutto, sul rischio della perdita e del declassamento di tante professionalità presenti sul territorio della provincia di Cosenza. Avendo svolto per diversi anni il ruolo di amministratore provinciale, ho avuto modo di conoscere e apprezzare le tantissime professionalità presenti e la loro voglia di contribuire al rilancio sociale ed economico delle nostre comunità, attraverso le loro competenze e conoscenze». «Per questo motivo –conclude Bevacqua- ritengo che il Consiglio regionale della Calabria, una volta insediatosi, debba svolgere una riflessione seria ed approfondita sul riordino previsto dalla legge del Rio e invito contestualmente il governo nazionale a meglio ponderare la propria proposta sulla mobilità del personale, al fine di evitare non solo la perdita e la mortificazione di tante professionalità, ma anche l’indebolimento del già precario e fragile tessuto socio-economico della nostra provincia».
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.