12 ore fa:A Longobucco «la casa di comunità ci sarà e sarà una grande risorsa sanitaria per il nostro territorio»
16 ore fa:Rottamazione cartelle esattoriali. «Stasi approva la nostra proposta, ma trasuda populismo»
14 ore fa:La Vignetta dell'Eco
16 ore fa:«Non consentiremo lo smantellamento della sanità pubblica e della scuola pubblica statale»
14 ore fa:Bullismo e cyberbullismo, a Co-Ro un corteo di sensibilizzazione. Ecco quando
15 ore fa:Plesso Sorrento, a Crosia «avviate le procedure per individuare eventuali soprusi a danno di bambini e docenti»
15 ore fa:Mister Tommaso Napoli è il nuovo allenatore del Castrovillari Calcio
15 ore fa:Questione Tribunale, si cerca coesione politica e Stasi detta la più importante delle regole d’ingaggio
16 ore fa:L’Aletti progetta e realizza “aule aperte”: studenti in visita a Cosenza e Tarsia
11 ore fa:Sul Treno della Sila prende il via il Carnevale, tra maschere e tante sorprese

Domenica a Trebisacce si terrà il Concerto del Trio Busoni

4 minuti di lettura

TREBISACCE – Domenica 27 novembre presso la sala Maher di Trebisacce avrà luogo, con inizio alle ore 19,00, un concerto del Trio Busoni composto dai flautisti Fabiano Panza e Claudio Comito ed il pianista Giovanni Marsico.

La manifestazione, promossa da Ama Calabria con la collaborazione dell’Associazione Musicale Gustav Mahler di Trebisacce, è realizzata con il sostegno del Ministero della Cultura.

Fabiano Angelo Panza inizia gli studi all’età di 8 anni presso L’Accademia Musicale “Gustav Mahler” sotto la guida del Maestro Francesco Martino si diploma al Conservatorio G. Martucci di Salerno con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Salvatore Lombardi. Nel 2003 vince una borsa di studio come miglior Flautista presso lo stesso conservatorio che gli permette di effettuare numerosi concerti in Germania Ausburg. Partecipa a numerose Master Class con i primi flauti delle orchestre più prestigiose Italiane e internazionali (Davide Formisano, Bruno Cavallo; Jean Claude Gerard, Wolfang Schulz, Michele Marasco). Nel 2004 collabora con la Camerata Orchestrale dell’Università di Fisciano con la quale partecipa al festival della musica in Francia e con la quale incide un cd con la partecipazione di Danilo Rossi. Nel 2005 collabora con l’orchestra del teatro verdi di Salerno come 2 Flauto con obbligo dell’ottavino. Dal 2006 a oggi svolge una intensa attività concertistica sia da solista che in musica da camera riscuotendo successo sia di pubblico che di critica. Nel 2007 si abilità per l’insegnamento dello strumento musicale nelle scuole secondarie di primo grado. Dal 2007 al 2010 è stato direttore Artistico dell’Associazione Musicale e Culturale Saverio Mercadante in Roggiano Gravina con la quale ha organizzato due Festival Importanti Musica sotto le Stelle e Jazz in Time.  Nel 2011 Fonda un Ensemble I Novarum con la quale partecipa a numerosi Concorsi qualificandosi sempre primo nella sezione musica da camera. Dal 2012 ad oggi suona in gruppo con il quintetto di fiati That’s Music esibendosi in tutta la nazione. Recentemente fonda il Trio Busoni proponendo un repertorio per due flauti e pianoforte di opere originali e di trascrizioni che vanno dall'epoca barocca al contemporaneo dall'opera alla musica Jazz. È titolare della cattedra di strumento musicale nelle scuole Secondarie di Primo Grado.

Claudio Comito è nato nel 1992, ha conseguito il Diploma Accademico di II livello in discipline musicali-Flauto, indirizzo solistico nel 2016, sotto la guida del Maestro Daniela Troiani, presso il Conservatorio di musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza. Durante il suo intenso periodo di studi prende parte al progetto di mobilità Erasmus+ esibendosi così con la “Orchestra sinfonica del Jàzeps Vìtols Làtvian Academy of Music”. È stato vincitore di concorsi nazionali ed internazionali di Flauto nella sezione “Solisti” oltre che nella sezione “Musica da camera”. Ha seguito corsi di perfezionamento ed interpretazione musicale con i maestri: Amenduni, Marasco, Formisano, Oliva, Bernold, Castiblanque, Wally Hase, Kuijken, Larrieu, Ziegler, Graf. Nell’anno 2015 prende parte alla realizzazione e successivamente pubblicazione del Cd “Flauti al presente - Tra i meridiani ed i paralleli della musica”, in uscita con la rivista Falaut collection. Svolge dal 2015 attività concertistica come Ottavinista presso l’orchestra lirico-sinfonica del teatro Alfonso Rendano di Cosenza e nel 2019 la sua candidatura risulta Idonea a seguito dell’audizione svolta per il ruolo di Primo Flauto presso la “Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Bergamo e Brescia”.  Da menzionare, tra gli altri, il concerto svolto presso il teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria, in qualità di Primo Flauto con l’ensamble dell’Orchestra Cilea: concerto “Preludio” di Gilberto Gil con Cortejo Afro e Nucleo de Opera da Bahia diretto dal M° Aldo Brizzi. Nel ruolo di flauista e/o ottavinista ha svolto concerti coi maestri: Carlo Goldstein, Alvise Casellati, Luca Ferrara, Aldo Brizzi, Angelo De Paola, Donato Sivo, Luca Lucchetta, Nicola Giuliani. In formazioni camenristiche la sua attività concertistica svaria dal Duo (col pianoforte) alle varie chamber orchestra fino agli ensamble di flauti oltre che nella formazione di due flauti e pianoforte: con quest’ultima ha oltresì ottenuto premi a livello nazionale ed internazionale. Partecipa come orchestrale al musical “America – Il sogno di Antonio” il quale ha avuto numerose rappresentazioni nei teatri calabresi. Dal 2018 cura la classe di Flauto Traverso dei corsi Preaccademici dell’associazione A. Vivaldi di Cirò Marina, convenzionata col conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia, ed è insegnante di strumento musicale “Flauto Traverso” nelle scuole secondarie di I Grado. Ricopre il ruolo di I Flauto con l’obbligo dell’Ottavino negli Adiemus ensemble.

Giovanni Marsico è nato a Belvedere M.mo nel 1987. Ha studiato Pianoforte sotto la guida dei M° F.Rovini, Josè Lepore e C. Catena, e Clavicembalo con i M° A. Moles, R. Posarelli e G. Morini. Nel 2005 ha conseguito con il massimo dei voti il Diploma in Pianoforte presso il Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia. Nel 2010 si diploma con il massimo dei voti in Clavicembalo presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza. Nello stesso Conservatorio nel 2012 consegue con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale il Biennio Solistico di Pianoforte. Ha frequentato diversi corsi di perfezionamento pianistico e clavicembalistico tenuti da maestri come M. Petukhov, M. T. Carunchio, T. Levitina, A. Hintchev, V. Voskobojnikov, A. Ciccolini, F. Libetta, D. Shemer e G. Morini. L’attività come pianista viene, a partire dal 2008, affiancata da quella di cembalista e, più recentemente da quella di Maestro Collaboratore al pianoforte. Ha collaborato con registi quali Davide Garrattini Raimondi, Ivo Guerra, Rocco Pugliese, Katia Ricciarelli e Anna Aiello, con attori quali Pasquale Anselmo, Francesco Bossio e Loredana Marino. Dal 2018 collabora con la Camerata delle Arti, sotto la direzione artistica del M° Francesco Zingariello, in qualità di Maestro collaboratore per produzioni operistiche.

Nel suo recital di Trebisacce il Trio Busoni eseguirà il Trio in Sol maggiore op. 119 di Friedrich Kuhlau, l’Andante and Rondò op. 25 e la La Sonnambula op.42 di Franz Doppler, il Duo brillante di Guillaume Tell di Jules Dermesseman, Duo di Ferruccio Busoni

Per approfondimenti si invita a visitare il link https://www.amaeventi.org/evento/trio-busoni/

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.