16 ore fa: I consiglieri regionali Graziano e De Nisi entrano in Azione
1 ora fa:Il Maestro pizzaiolo Tangari (Pedro's) è Ambasciatore Doc Italy 2023
16 ore fa:Visita del consigliere regionale Laghi agli ospedali dello spoke Co-Ro: «Serve personale»
15 ore fa:Crosia in marcia contro gli atti vandalici che hanno colpito il Sindaco e l'amministrazione
42 minuti fa:La Calabria che non legge, la Sibaritide fanalino di coda d'Italia e d'Europa: così si spiegano tante cose
1 ora fa:Trebisacce, associazioni e scuole insieme per la più creativa ed estrosa delle ricorrenze: il Carnevale
12 minuti fa:Crosia, l'opposizione denuncia: «Dal sindaco Russo vergognoso e inaccettabile attacco a Don Claudio Cipolla»
15 ore fa:«Riforma Cartabia e ingiusta detenzione, cortocircuito del sistema»
14 ore fa:Cariati, un pronto intervento sociale h24 per tutte le emergenze/urgente del cittadino
3 ore fa:Interculturalità e condivisione, all’Itc “L. Palma” avviati ben sei progetti eTwinning

Co-Ro: al Teatro Valente “Faber Musicae”, omaggio a Fabrizio De Andrè

1 minuti di lettura

CORIGLIANO – ROSSANO - Per il quarto appuntamento della VII edizione della Stagione concertistica Città di Corigliano-Rossano, un omaggio a Fabrizio De Andrè“Faber Musicae” è il titolo dell’evento, in programma venerdì 11 novembre al Teatro Valente, nel centro storico di Corigliano, a partire dalle ore 21:00.  

La kermesse organizzata dall’Istituto musicale Chopin diretto dal M° Giorgio Luzzi in collaborazione con il Conservatorio Paisiello di Taranto e con il supporto dell’Amministrazione comunale di Corigliano-Rossano.

Ad esibirsi, Alessandro Skanderbeg (voce), Piero Gallina (violino), Nicola Pisani (sassofoni), Massimo Garritano (chitarre), Francesco Pallone (chitarre, percussioni) e Carlo Cimino (contrabbasso).

“Faber Musicae” è un progetto nato all'interno del Dipartimento Jazz del Conservatorio di musica "S. Giacomantonio" di Cosenza in occasione delle attività, organizzate dalla Provincia, in ricordo di De Andrè. I musicisti coinvolti hanno una formazione solida e varia che spazia dalla musica classica al jazz alla world music. Grazie ad un lavoro collettivo sono state riarrangiate alcune tra le più famose canzoni del cantautore genovese che, a vario titolo, fanno parte del nostro immaginario e della nostra storia. L'adozione di varie tecniche di orchestrazione e il gusto per lo stravolgimento ritmico caratterizzano il lavoro svolto dal gruppo che ha mantenuto integralmente i testi pur facendoli rivivere attraverso l'interpretazione del cantante/attore Alessandro Castriota Skanderbeg.

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.