6 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
1 ora fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
7 ore fa:Pd di Corigliano-Rossano: «Ecco la vera storia del nuovo Ospedale della Sibaritide»
5 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
21 ore fa:Prima dell'arrivo dei Bizantini la "vera" Rossano era sulle spiagge: il porto di Thurii
2 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
4 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
20 ore fa:Tutto pronto per il 4° Slalom Città di Amendolara
3 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
8 ore fa:Oggi è il giorno di Giuseppe Conte a Corigliano-Rossano: inizia la roulette elettorale

Ritrovato dalla Polizia un minore di 6 anni che si era smarrito per le vie di Castrovillari

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Nella giornata di ieri, domenica 17 marzo, il personale del Commissariato di P.S. di Castrovillari, diretto dal Commissario Capo Gaetano Tedeschi, a seguito di segnalazione giunta sull'utenza 113 ha raggiunto un noto Supermercato di zona, dove era stata indicata la presenza di un bimbo di circa 6 anni che, in lacrime, cercava disperatamente i suoi genitori .

Gli Agenti, giunti sul posto, subito notavano la presenza del minore che, dopo averlo rassicurato e tranquillizzato, lo ponevano sotto la loro custodia, riuscendo a comprendere dal suo stentato italiano, che il piccolo si era allontanato alla ricerca della madre. I poliziotti avviavano rapidamente una serie di accurati accertamenti, volti alla ricerca della madre e della sua abitazione. L'attenzione dei poliziotti veniva attirata da una donna che, disperata, piangeva ed urlava; in quel frangente il piccolo subito riconosceva nella stessa la madre, pertanto veniva  invitata a recarsi presso gli Uffici di Polizia per gli adempimenti di rito. Per il caso è stata interessata la competente A.G. ed i locali Servizi Sociali. Il servizio di prossimità, caratterizzato dalla presenza degli operatori di Polizia sul territorio, come in questo caso,  dà al cittadino fiducia e sicurezza, tanto da indurlo a rivolgersi alle Forze di polizia con le loro richieste di soccorso e/o denuncia di fatti  reato, con il convincimento di ottenere positivi risultati.

 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.