16 ore fa:La Senatore Vini trionfa al Vinitaly come Miglior Rosè Biologico
13 ore fa:Azionariato popolare nel calcio: un Ddl potrebbe aprire alla partecipazione dei cittadini
17 ore fa:Il Senato istituisce gli albi per le professioni in ambito educativo
17 ore fa:CorriCastrovillari, Mimmo Ricatti conquista il campionato Master di mezza maratona di Genova
16 ore fa:Castrovillari, gli studenti dei Licei Classici premiati con l’Incusa di Sibari
11 ore fa:«Sogno una città a misura di giovani che ci permetta di restare»
12 ore fa:Sibari-Co-Ro, Simonini convoca la Conferenza dei Servizi decisoria sul Pfte
13 ore fa:Revival dance '90 a Terranova da Sibari, storia di mondi a confronto
15 ore fa:Musumeci a Corigliano-Rossano per il convegno su politiche del mare ed economia calabrese 
14 ore fa:Trebisacce: giro di vite della Polizia stradale

Morte sul lavoro a Frascineto, il messaggio di cordoglio delle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil

1 minuti di lettura

FRASCINETO - Le sigle sindacali Cgil Pollino Sibaritide Tirreno (Giuseppe Guido), Cisl Cosenza (Giuseppe Lavia) e Uil Cosenza (Paolo Cretella) si uniscono al cordoglio per la morte di un operaio a Frascineto.

«Ennesimo incidente mortale sul lavoro. Ieri, ha perso la vita l'operaio Edison Malaj, di 55 anni. Un bilancio drammatico - dichiarano - che è stato segnato anche dalla tragedia di Firenze. Esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia. Nel mentre fortissimo è il senso di indignazione convinti che un luogo di lavoro non può essere luogo di morte. Il tema della sicurezza sul lavoro è sempre di più un'emergenza. Servono più ispettori, piu controlli. Serve considerare la sicurezza come un investimento e non come un costo. La priorità dell'agenda politica deve essere fermare questa carneficina. Troppe le aziende ancora non in regola. Non c'è lavoro dignitoso senza sicurezza».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.