17 ore fa:Il Senato istituisce gli albi per le professioni in ambito educativo
16 ore fa:La Senatore Vini trionfa al Vinitaly come Miglior Rosè Biologico
17 ore fa:CorriCastrovillari, Mimmo Ricatti conquista il campionato Master di mezza maratona di Genova
11 ore fa:«Sogno una città a misura di giovani che ci permetta di restare»
12 ore fa:Sibari-Co-Ro, Simonini convoca la Conferenza dei Servizi decisoria sul Pfte
13 ore fa:Revival dance '90 a Terranova da Sibari, storia di mondi a confronto
16 ore fa:Castrovillari, gli studenti dei Licei Classici premiati con l’Incusa di Sibari
14 ore fa:Trebisacce: giro di vite della Polizia stradale
15 ore fa:Musumeci a Corigliano-Rossano per il convegno su politiche del mare ed economia calabrese 
13 ore fa:Azionariato popolare nel calcio: un Ddl potrebbe aprire alla partecipazione dei cittadini

Incidente sul lavoro a Frascineto, tre persone finiscono sul registro degli indagati

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI – Proseguono le indagini per ricostruire le dinamiche di quanto accaduto ieri nell’area dell’ex cantina sociale di Frascineto dove un uomo, Edison Malaj, albanese di 55 anni, è morto sul colpo dopo che una lastra di cemento gli è piombata. Gli uomini della Procura della Repubblica di Castrovillari stanno andando avanti nelle indagini per accertare le eventuali responsabilità dei fatti e per capire se la ditta che stava eseguendo i lavori rispettasse tutte le norme di sicurezza. Per questo, il Pubblico ministero di Turno presso il Tribunale del Pollino, Sergio Cordasco, - per quanto riportano i colleghi di abmreport.it - ha iscritto tre persone nel registro degli indagati. Si tratta del titolare della ditta e due operai.

Tutti e tre dovranno rispondere a vario titolo di omicidio colposo e concorso di colpa. Al vaglio degli uomini della stazione Carabinieri di Castrovillari, agli ordini del Luogotenente Biagio Russo, anche le registrazioni delle telecamere di sorveglianza dell’area e l’ascolto delle testimonianze degli altri operai in servizio al momento dell’incidente mortale, oltre che del datore di lavoro di Edison Malaj.

Intanto, la salma dell’uomo si trova ora presso l’obitorio dell’ospedale Giannettasio di Corigliano-Rossano a disposizione della magistratura che nelle prossime ore provvederà nominare i periti per effettuare l’esame autoptico per definire altri aspetti di questo tragedia sul lavoro.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.