14 ore fa:Il Pollino, scrigno di una pluralità alimentare dal gusto variegato e dalla potenzialità turistica straordinaria
10 ore fa:Record di pale eoliche in Calabria. Allora perché non siamo energeticamente autonomi?
11 ore fa:A due passi dal cielo
12 ore fa:Caro biglietti, la proposta: «Non date altri soldi a Trenitalia, dateli ai pendolari»
12 ore fa:“Calabria Terra dei Padri”: attivo da oggi il sito che punta al turismo di ritorno
10 ore fa:Amazon per la Calabria: in vista un progetto di collaborazione che la renderà internazionale
9 ore fa:Corigliano-Rossano conclude il suo mandato di capitale mondiale della Fisica Nucleare e Subnucleare
13 ore fa:Il cosentino Scola, campione italiano di velocità in montagna, ricevuto dalla Succurro
13 ore fa:Mazza ringrazia quanti lo hanno votato e annuncia la nascita del Progetto Jonia
14 ore fa:Bollette alle stelle, protesta degli agricoltori: «Situazione insostenibile»

Schiavonea, emessa ordinanza di sgombero e messa in sicurezza di ex lido balneare

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - È stata emessa in data 10 agosto, una ordinanza, la numero 145, per lo sgombero e la messa in sicurezza dell'ex Lido "Europa" di Schiavonea, congiuntamente agli ex lidi Sirene e Nettuno, per salvaguardare la sicurezza e l'incolumità pubblica.

L'ordinanza si è resa necessaria a seguito del sopralluogo congiunto di Capitaneria di Porto e Comune, alla presenza del Comandante della Capitaneria di porto di Corigliano, Francesco Cillo, accompagnato dagli ufficiali di polizia giudiziaria, e del sindaco di Corigliano-Rossano, Flavio Stasi, presso gli immobili di difficile rimozione sul demanio marittimo sui quali le istituzioni stanno lavorando da tempo.

Il fabbricato conosciuto come "Lido Europa" è stato posto sotto sequestro in data 30 ottobre 2013, da parte dell'Autorità Giudiziaria. Nell'ottobre 2021, la Capitaneria di Porto di Corigliano – Sezione Polizia Marittima/Ambiente e Difesa Costiera, procedeva al dissequestro dell'immobile e alla contestuale restituzione al Comune di Corigliano-Rossano nella qualità di ente gestore del demanio marittimo.

Nel corso delle numerose riunioni tenutesi negli ultimi mesi sul tema delle opere di difficile rimozione sul demanio, si è concordata l'esigenza di procedere alla demolizione di tutti i fabbricati, ed il sopralluogo del 9 agosto è stato funzionale a verificare lo stato attuale dei luoghi.

L'ordinanza si è resa necessaria dal momento che è stata riscontrata la presenza di persone e materiale che dovrà essere sgomberato entro 72 ore.

L'encomiabile attività portata avanti dalla Guardia Costiera, in perfetta sinergia con l'Amministrazione comunale e con l'interessamento della Prefettura, è finalizzata alla demolizione delle opere di difficile rimozione e restituzione quindi delle aree alla collettività.

(fonte comunicato stampa)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.