3 ore fa:Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”
1 ora fa:Corigliano-Rossano, Monsignor Maurizio Aloise ha fatto visita ai detenuti della Casa di reclusione
18 ore fa:Consorzio di Tutela dei Fichi di Cosenza DOP, presentata oggi la nuova campagna di comunicazione
18 ore fa:Co-Ro, «la partenza dell’anno scolastico è un importante segnale»
47 minuti fa:Riunione politica-programmatica della Lega a Corigliano-Rossano
2 ore fa:In Calabria «occorre rilanciare la medicina territoriale e la centralità del management sanitario»
16 ore fa:Cosenza, ecco i vincitori del festival della cinematografia sportiva
17 ore fa:Calcio, Castrovillari alla ricerca della prima vittoria casalinga
4 ore fa:Personale di pittura di Nigro al Castello Aragonese di Castrovillari
4 ore fa:Fondi consiliari, la Lega restituisce 155mila euro alla Regione «dimostrando di essere virtuosa»

Tragedia a Co-Ro, muore una neonata di tre mesi: un destino fatale

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – È da stamani che i militari della Compagnia dei carabinieri di Rossano sono a lavoro sul caso di una bimba di appena tre mesi arrivata all’alba in Pronto soccorso in arresto cardiaco e morta poco dopo.

A portare d’urgenza la neonata nel presidio “Giannettasio” di Rossano sono stati gli operatori del 118. Il personale dell’unità operativa di primo soccorso, dopo una notte al quanto tranquilla, si sono trovati difronte questa piccola creatura con il cuoricino fermo. Una scena drammatica.

Sono partite subito le manovre salvavita. Medici e rianimatori attorno al corpicino di quella bimba col solo intento di portarla in vita difronte agli occhi straziati dei genitori. Tutto, però, è risultato vano e la piccola ha smesso di vivere dopo poco tempo.

Probabilmente una tragica fatalità alla base dell’accaduto sul quale – dicevamo – indagano i militari dell’Arma che del fatto hanno notiziato il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari. Da alcune frammentarie testimonianze raccolte pare che la bimba stesse dormendo nel letto insieme al fratellino. Ad accorgersi del malore della piccola uno dei genitori che ha subito chiamato i soccorsi.   

Marco Lefosse
Autore: Marco Lefosse

Classe 1982, è schietto, Idealista e padre innamorato. Giornalista pubblicista dal 2011. Appena diciottenne scrive alcuni contributi sulla giovane destra calabrese per Linea e per i settimanali il Borghese e lo Stato. A gennaio del 2004 inizia a muovere i passi nei quotidiani regionali. Collabora con il Quotidiano della Calabria. Nel 2006 accoglie con entusiasmo l’invito dell’allora direttore de La Provincia, Genevieve Makaping, ad entrare nella squadra della redazione ionica. Nel 2008 scrive per Calabria Ora. Nell’aprile 2018 entra a far parte della redazione di LaC come corrispondente per i territori dell’alto Jonio calabrese. Dall’1 giugno del 2020, accoglie con piacere ed entusiasmo l’invito dell’editore di guidare l’Eco Dello Jonio, prestigioso canale di informazione della Sibaritide, con una sfida: rigenerare con nuova linfa ed entusiasmo un prodotto editoriale già di per sé alto e importante, continuando a raccontare il territorio senza filtri e sempre dalla parte della gente.