1 ora fa:REGIONALI 2021 – Oggi a Co-Ro si inaugura il punto di incontro di Iacucci (Pd)
11 minuti fa:Teatro Rossosimona, al Palacultura di Rende nuove repliche degli spettacoli "Iqbal" e "Zampalesta"
52 minuti fa:REGIONALI 2021 - Siglato patto etico tra la Rete Italiana Disabili e Pasqualina Straface
1 ora fa:Altomonte, coltivava piante di marijuana: arrestato 40enne
2 ore fa:Corigliano-Rossano, inferno in Piazza Salotto: a fuoco un'auto nel cuore della notte
1 ora fa:Crisi politica a Corigliano-Rossano, irrompe il PD: «Questa Amministrazione non è arrivata al capolinea»
36 minuti fa:Co-Ro, si introduce a casa di un’anziana armato di pistola per rapinarla: arrestato
1 ora fa:Co-Ro, Stasi e Novellis agli studenti: «Il mondo può essere salvato solo dal soffio della scuola»
1 ora fa:REGIONALI 2021 – Ratti: «Bisogna porre fine alla penalizzazione delle aree interne»
3 ore fa:Volley maschile, l’Italia sul tetto d’Europa anche grazie al rossanese Lavia

Co-Ro, i soccorsi ritardano e una donna muore: la procura apre un’inchiesta

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Martedì scorso a Schiavonea una donna, nell’accusare un malore, sarebbe uscita in strada a chiedere aiuto, accasciandosi al suolo.

I soccorsi, chiamati dai passanti, sarebbero giunti sul posto in notevole ritardo e l’ambulanza era priva di medico a bordo.
Sul corpo della coriglianese 56enne, sottoposto a sequestro, è stato disposto l’esame autoptico. Sarà effettuato nel pomeriggio di oggi e stabilirà le cause del decesso.
Intanto la procura della Repubblica del Tribunale di Castrovillari ha aperto un’inchiesta.

I carabinieri di Corigliano, intervenuti, stanno indagando sui motivi per i quali l’ambulanza sarebbe giunta in notevole ritardo. Il procedimento penale scaturito da un esposto della famiglia, appurerà se ci sono stati ritardi nei soccorsi alla donna e se poteva essere assicurata la presenza del medico nell’ambulanza.

(fonte foto vesuvio live)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.