17 ore fa:Inizio del Ministero Pastorale di Monsignor Maurizio Aloise, ecco l'omelia
3 ore fa:Miss Hitler, difesa dall’avvocato Francesco Nicoletti, non risponde al gip
3 ore fa:Eccezionale grandinata nella Sibaritide, Coldiretti chiede immediata ricognizione dei danni
4 ore fa:Santa Messa inizio Ministero Pastorale Mons. Maurizio Aloise
3 ore fa:Il talentuoso pallavolista Laurenzano passa alla Prisma Taranto in SuperLega
5 ore fa:La Città dei giovani e delle donne riletta attraverso Boccaccio
5 ore fa:Regionali, Angelo Broccolo sarà candidato nella lista di Mimmo Lucano
4 ore fa:Ossessionava la compagna, stalker condannato dal tribunale di Castrovillari
2 ore fa:IL ROTOCALCO DELL'ECO - Una settimana di notizie in pillole
5 ore fa:Anche i docenti di diritto umano vogliono il giudice Gratteri alla guida della Procura nazionale Antimafia

Due auto in fiamme nella notte a Schiavonea. Azione dolosa

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Ormai non si contano più gli incendi a danno delle autovetture che da oltre un anno, a cadenza quasi quotidiana, si verificano nella grande città di Corigliano-Rossano.

Questa volta l'area interessata dagli eventi, che parrebbero di natura dolosa, è stata quella di Schiavonea. Attorno all'1.40 le squdre dei vigili del fuoco sono dovute intervenire su via degli Aranci, nel cuore del borgo marinaro, per domare le fiamme che sono divampate da un'autovettura e che hanno intaccato anche una seconda automobile parcheggiata nelle prossimità. I vigili del fuoco sono intervenuti immediatamente ed il loro intervento è stato importante affinché le lingue di fuoco non si propagassero alle abitazioni vicine.

Sul posto anche i militari della compagnia dei carabinieri di Corigliano che hanno avviato, anche in questo caso, tutte le verifiche attorno all'atto incendiario per stabilirne il reale dolo.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.