10 ore fa:Sviluppo delle aree rurali: circa sei milioni per 78 comuni calabresi
10 ore fa:La Calabria protagonista di “Borghi da Raccontare”
7 ore fa:«Nessuno smantellamento in atto sulle piste da sci di Lorica»
9 ore fa:Dramma della solitudine a Rossano: un giovane uomo trovato morto in casa
8 ore fa:Castrovillari, l’associazione “Solidarietà e Partecipazione” in prima linea per la tutela e del verde pubblico
9 ore fa:Pesca sperimentale sardella, la Regione replica a Martilotti: «Tutto legittimo»
8 ore fa:Dimore storiche, Amarelli: «Bisogna investire di più sul patrimonio calabrese»
8 ore fa:Ipertensione arteriosa: quali sono i fattori di rischio, i sintomi e come fare prevenzione
9 ore fa:Sanità in Calabria, De Caprio: «Quando c’è equilibrio nella governance i risultati arrivano»
7 ore fa:Corigliano-Rossano, approvato il protocollo d’intesa e collaborazione “Lingua migrante”

Corigliano-Rossano, 20enne arrestato per spaccio e falsificazione di denaro

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Personale della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, Squadra di Polizia Giudiziaria, ha tratto in arresto, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e per spendita ed introduzione nello stato senza concerto di moneta falsificata, un giovane uomo di anni 20 residente in Rossano.

Come presente nel comunicato stampa, l'arresto scaturiva da più complesse verifiche poste in essere dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, in particolare, l'uomo veniva attenzionato nei giorni precedenti all'arresto e solo dopo aver acquisito elementi inconfutabili che comprovavano lo spaccio da parte dello stesso si interveniva con una perquisizione all'interno dell'abitazione occupata dall'arrestato.

Alla vista del personale della Polizia di Stato il giovane uomo si dava a precipitosa fuga e successivamente rintracciato, nel corso della perquisizione all'interno dell'abitazione venivano rinvenute alcune dosi di marjuana già confezionate, bilancini di precisione e più di 800 € in contanti in banconote di piccolo taglio, tra le quali alcune banconote da 20 € false.

Antonio Giorgio Lepera
Autore: Antonio Giorgio Lepera

Classe '95, determinato, ambizioso e buona forchetta, è sin da giovane appassionato di videogiochi, sport , musica e del mondo orientale. Abbraccia la chitarra in giovane età, per poi provare la carriera da musicista trasferendosi a Londra. Dopo l'esperienza di due anni in terra inglese, decide di ritornare in Italia per abbandonare definitivamente il suo sogno più grande. Conclude gli studi universitari laureandosi in Interpretariato e Comunicazione a Milano, in lingue Cinese e Inglese. Studia al momento per diventare un giornalista professionista in ambito sportivo o radiofonico.