6 ore fa:A Co-Ro un lunedì all'insegna dell'arte con le "Storie di pezza" di Angelo Gallo
12 ore fa:Primi risultati incoraggianti per l'uso dello Scout Speed a Calopezzati
10 ore fa:Storie d'Altri tempi - La grande guerra a Corigliano
8 ore fa:Un tipo quasi come noi
11 ore fa:Ventura stuzzica il sindaco Labonia: «Nessuna polemica, ci stanno a cuore i problemi della gente»
13 ore fa:Cassano Jonio, impalcatura si stacca dal palazzo: necessario intervento dei Vigili del Fuoco
6 ore fa:Scala Coeli, la BioValle del Nicà è accerchiata dal fuoco
9 ore fa:Campana, iniziativa “green” dell’oratorio “Don Bosco”. I carabinieri diventano animatori d’eccezione
12 ore fa:Marina di Sibari con un nuovo look: ecco la nuova piazza "Rosa dei Venti"
7 ore fa:Ha fatto tappa a Cassano il tour Italia Brilla - Costellazione 2022, al centro: la divulgazione scientifica

A Co-Ro un martedì che profuma di cultura e teatro. I protagonisti? Libri e marionette

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Continua la programmazione del cartellone estivo Co.Ro Summer Fest del comune di Corigliano-Rossano, che domani ci delizierà con due eventi tra cultura, lettura e spettacolo. Alle ore 18.30 in Via Napoli nel Borgo di Schiavonea ci sarà l’incontro di “Letture nel borgo” con l’autor Domenico Dara ed il suo libro “Malinverno”, a cura dell’Associazione Schiavonea e Sant’Angelo Puliti. A moderare l’evento sarà Maria Curatolo, mentre ad entrare nel vivo della discussione con l’autore sarà Giovanni Torchiaro.

Dalle ore 21.00, invece, in Piazza San Bartolomeo nel centro storico di Rossano ritorna per la gioia dei bambini la maestria di Angelo Gallo e del Teatro della Muraca, che incanterà gli spettatori di ogni età con il suo Puppet Show. L’appuntamento è per domani, 14 luglio. Lo spettacolo avrà come protagonisti i pupazzi e le marionette, animati dall’artista calabrese, che solcheranno le scene e sarà lo stesso Gallo a spiegare la differenza che esiste tra gli uni e gli altri, raccontando anche storie e favole.

Un artista particolare Angelo Gallo che riesce ad incantare con i suoi originali personaggi, qualsiasi tipo di pubblico che, attraverso le attività del Teatro della Muraca, portando in scena anche storie dell’antica tradizione calabrese, tenta di far entrare la Calabria nella mappa internazionale delle regioni con la tradizione autentica dei burattini ancora attiva. Ancora più significativo il tentativo, riuscito, di far ripartire l’arte burattinaia in Calabria, utilizzando le antiche tecniche utilizzate in passato, per la realizzazione e la costruzione dei burattini intagliati nel legno, dallo stesso burattinaio.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia