16 minuti fa:Cgil Calabria a Roma per dire No alle politiche distruttive di questo governo
2 ore fa:Paolo Caiazzo porta in scena al Metropol "Separati... ma non troppo"
1 ora fa:Campagna elettorale e disabili: «Serve assumere impegni chiari. Adesso»
3 ore fa:Cantieri fermi, Corbelli (Diritti civili) chiede di far ripartire i lavori e salvare 31 scuole calabresi
4 ore fa:Autonomia Differenziata, per Mancuso «può essere un'opportunità per il Sud»
15 ore fa:Tutto pronto a Lauropoli per la "Primavera in Pizza"
1 ora fa:La lista "Corigliano Rossano Futura" pone le basi per la sua visione di città equa e sostenibile
54 minuti fa:Turismo equestre, Viaggio nei Parchi del Sud. Dal Pollino all'Alta Murgia
4 ore fa:Grande successo per l'evento sportivo “È sempre tempo di volley”
3 ore fa:Unical, Stefano Curcio riconfermato direttore del Dimes

Corigliano, si attende un nuovo sbarco

1 minuti di lettura
Secondo fonti accreditate , si attenderebbe per lunedí 19 gennaio l'arrivo al porto di Corigliano di un'altra nave carica di migranti, anch'essi probabilmente di origine nordafricana, come quelli che li hanno preceduti nelle notti tra il 2 e il 3 gennaio e tra il 10 e l'11 gennaio scorsi. Nessun problema nella nottata di ieri, da parte dei soccorsi, nel gestire l'attracco della nave costiera "Gregoretti" che ha scortato i migranti nel porto coriglianese dopo averli tratti in salvo nel Canale di Sicilia. Ad un primo censimento, tra i migranti ci sarebbero 42 donne, alcune incinte, e 54 minori. Sarebbero originari di Ghana, Senegal, Gambia, Siria ed Eritrea. A breve ulteriori aggiornamenti. r. r.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.