16 minuti fa:Asili nido, cresce l'offerta anche nella Calabria del Nord Est
46 minuti fa:Un anno di silenzi dopo la scoperta della presenza di metalli pesanti nell'ambiente
1 ora fa:Iacucci e Bevacqua d’accordo con Occhiuto: «l’Autonomia Differenziata è un errore»
3 ore fa:Anche Garofalo tuona contro l'Autonomia Differenziata
2 ore fa:"Per la Rinascita di Longobucco" denuncia il mancato rispetto delle quote di genere nella Giunta Comunale
3 ore fa:Lavoro e sicurezza, iniziativa interregionale della Cisl: "Conoscere per prevenire e tutelare"
1 ora fa:Addio a Ugo Striano, un punto di riferimento per la sanità jonica
2 ore fa:La vicenda della Baker&Hughes «diventi una questione politica seria»
1 ora fa:All'Odissea2000 si fa anche educazione alimentare con tanti piatti di qualità
2 ore fa:Allerta caldo, le raccomandazioni del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

Chiusura Tribunale di Rossano, protesta al Csm

1 minuti di lettura
Un gruppo di manifestanti, tra cittadini, avvocati, dipendenti dell'ex tribunale di Rossano e sindaci della Sibaritide, ha raggiunto questa mattina la sede del Csm in piazza Indipendenza a Roma per «chiedere la verità» sulla chiusura del Tribunale di Rossano. «Vogliamo la Commissione d'inchiesta», è scritto in uno degli striscioni che i manifestanti hanno esposto davanti alla sede dell'organo di autogoverno della magistratura. Dopo più di un'ora di protesta, una delegazione, tra rappresentanti del Gruppo d'Azione per la verità sul tribunale, sindaci e avvocati, è stata ricevuta dal vicepresidente del Csm insieme a due magistrati. I rappresentanti del Consiglio, è stato riferito dai manifestanti, hanno accolto l'istanza di far luce sulla vicenda ed hanno chiesto di ricevere tutta la documentazione con le diverse denunce presentate sulla chiusura del Tribunale di Rossano, garantendo che verificheranno la validità della procedura. La manifestazione si concluderà davanti a Montecitorio. (Fonte ANSA)
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.