15 ore fa:Covid, in Calabria riscontrati 11 casi di variante inglese
15 ore fa:Crisi del settore wedding. Da Castrovillari la proposta dei matrimoni in sicurezza arriva sul tavolo di Spirlì
15 ore fa:Regionali, il centrodestra spinge per il voto subito. Ma l'election day potrebbe slittare a settembre
17 ore fa:Saracena, il covid non ferma la programmazione strategica per la comunità
14 ore fa:Corigliano-Rossano, Straface denuncia: «Il Pronto soccorso dell’area ausonica a rischio chiusura dalle 20»
16 ore fa:Corigliano-Rossano, continuano ad aumentare i contagi. Anche oggi si registra un +9
16 ore fa:Emergenza Covid, da domani scuole medie chiuse a Rossano... la dirigente blinda l'istituto
15 ore fa:Vaccini, da oggi in Calabria intensificate le somministrazioni per i soggetti a rischio
1 ora fa:Effetti del Covid, la protesta degli operatori dei luna park e dei circus: «I sindaci ci vengano incontro»
17 ore fa:Cassano, affidato l’incarico per il Piano Spiaggia

Castrovillari sott'acqua ma per Fratelli d'Italia «ad affondare è solo il Pd»

2 minuti di lettura
Disagi, tanti disagi e allagamenti sparsi: questi sono gli effetti della bomba d'acqua che si è abbattuta ieri pomeriggio su Castrovillari che è già in piena campagna elettorale in vista delle prossime amministrative. E anche una bomba d'acqua, sicuramente violenta e forse inaspettata, diventa un buon pretesto per sollevare polemica. Come quella innescata da da Fratelli d'Italia che non ha perso tempo a mettere sotto accusa l'Amministrazione comunale a guida Lo Polito rea di non aver provveduto alla giusta manutenzione della città. «La pioggia torrenziale che si è abbattuta sulla nostra città - scrivono da FdI - ha ancora una volta causato ingenti danni su tutto il territorio, ed è assurdo che i cittadini debbano pagare la negligenza dell’amministrazione comunale giusto ora, dopo mesi di stop dovuti al covid, mentre stanno riprendendo a vivere e lavorare». «La nostra impressione - aggiungono - è che non sia solo colpa degli eventi meteorologici a determinare questo tipo di disagi, quanto la straordinaria incapacità amministrativa di far fronte a questi fenomeni. Paghiamo - precisano - i ritardi per la mancanza di manutenzione e pulizia di canali e caditoie, per lavori di rifacimento strade fatti male, oltre alla totale mancanza di progetti più ampi. Problemi su problemi che sono il frutto di un atteggiamento negligente e di una continua incompetenza». E poi l'affondo sul governo cittadino: «La maggioranza - scrive il coordinamento di Fratelli d'Italia di Castrovillari - ripete ormai da anni che tutto va bene, che non ci sono problemi, che la situazione è sotto controllo; si polemizza e si pratica lo scaricabarile e intanto i cittadini e i commercianti contano e pagano i danni. Oltre allo scatafascio di questi anni che è sotto gli occhi di tutti , le politiche di sinistra hanno annientato persino i servizi minimi essenziali, che un paese civile, o degno di essere chiamato tale, meriterebbe». Pioggia e non solo pioggia. L'elenco dei disagi, dei problemi e delle emergenze elencato da FdI è lunghissimo. «Nelle nostre case manca l'acqua, mentre in strada ce né pure troppa. In compenso la tassazione di cui questa amministrazione PD ci fa godere è degna di un paese ricchissimo. Bene farebbero invece, e lo chiediamo con forza, ad istituire uno sportello specifico per aiutare i cittadini danneggiati che intendano chiedere i risarcimenti all'ente». «I Castrovillaresi - chiude la nota di Fratelli d'Italia - sono stanchi di assistere al depauperamento del tessuto economico ed all'inefficienza di una giunta comunale che in ogni occasione scarica puntualmente le proprie colpe ed inefficienze su terzi, non mancando mai di autocelebrarsi quale maestra della corretta amministrazione. Occorre un cambiamento. Occorre una nuova classe dirigente libera dalle vecchie logiche, che abbia a cuore il bene dei cittadini e che segni una discontinuità netta con chi, fino ad oggi, tenta di portare letteralmente a fondo con sé l'intera città».
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.