14 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
15 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
12 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
5 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
10 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
7 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
4 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
6 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
11 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
13 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato

il Pi.Ca.Lab museum di Castrovillari in mostra al “Pensa Tu”, il festival della scienza e delle curiosità

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Il Pi.Ca.Lab. Museum dell’ITCG Pitagora-Calvosa di Castrovillari ha partecipato come espositore al “Pensa Tu”, il primo Festival della Scienza e della Curiosità della provincia di Cosenza che si è tenuto al Parco Acquatico Santa Chiara di Rende dal 23 al 26 marzo. L’obiettivo dell’evento, arrivato con successo alla sua terza edizione, è quello di garantire ai visitatori la possibilità unica di incontrare e ascoltare un gran numero di divulgatori, scienziati, youtubers e docenti universitari, tutti dediti alle scienze e alle tematiche collaterali.

Oltre alle conferenze, nelle sale espositive del Parco sono state allestite mostre ed esposizioni legate sempre alla scienza, alla tecnologia e al territorio. Programmate anche osservazioni degli astri e spettacoli interattivi. Una preziosa opportunità per il neo museo, unico nel suo genere, e l’Itcg di Castrovillari che hanno potuto prendere parte da protagonisti a questo importante evento. Un doveroso riconoscimento va al lavoro svolto dall’ideatore e responsabile del Pi.Ca.Lab. Museum, il prof Francesco Mazza, al tutor Domenico Donato e ai 23 alunni facenti parte del team di lavoro  che ha realizzato il Museo: Sara Triggianese, Sebastian Ierardi, Antonio Mancuso, Alessia Garofalo, Gaia Fiore, Gabriele Le Voci, Caterina Russo, Asia Carriuolo, Francesca Santandrea, Timothy Capasso, Sara Viola, Chiara Lo Polito, Rebecca Sassone, Alyssa Crescente, Xhulia Cili, Manlio Ferrara, Alessia Carlucci, Gloria Palermo, Giorgia Fiore, Tonia Furiato, Claudia Kim Stabile, Marika De Tommaso e Alisia Toziano.

Gli studenti entusiasti di questa nuova ed importante esperienza, a contatto con i curiosi visitatori e soprattutto con gli alunni delle scuole primarie, hanno divulgato tutte le informazioni e le spiegazioni come dei veri e propri operatori culturali e scientifici. Entusiasta e propositivo il Dirigente Scolastico dell’IIS Mattei-Pitagora-Calvosa, Vincenzo Tedesco che, ha sottolineato come alla lunga il buon lavoro paga.

Complimentandosi per la caparbietà e la costanza che, Mazza in primis ed il suo team, hanno profuso per la buona riuscita del progetto e per la bella vetrina che questo Festival ha rappresentato per l’Istituto tutto. «Un meritato riconoscimento, - afferma il Mazza - va al nostro Dirigente Scolastico, al nostro DSGA Paolo Stalteri, al tutor Domenico Donato e ai ragazzi tutti perché hanno reso possibile la partecipazione a questo importante evento a livello Regionale. Un ringraziamento davvero “stellare”, per rimanere in tema festival, va a Sante Mazzei, l’organizzatore e deus machina di quest’importante e stimata rassegna scientifica, che con grande professionalità ha messo su un qualcosa di davvero importante per le scuole e la collettività tutta. Lo stesso organizzatore ha già rinnovato l’invito al Pi.Ca.Lab. Museum, per la quarta e la quinta edizione… inutile dire che noi ci saremo!»

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.