3 ore fa:Ancora un'aggressione in carcere: detenuto in partenza si scaglia contro un poliziotto
1 ora fa:A Castrovillari torna l’esperienza del Vintage Market per ridare nuova vita agli oggetti
23 minuti fa:Il Comitato Pescatori Calabria: «Tutelare la storia e l’identità della marineria»
19 ore fa:Nuovo Ospedale, Occhiuto «stanzia le risorse» per completare opera
16 ore fa:Equilibri territoriali
2 ore fa:Carceri Calabria, Scutellà (M5S): «Carenza agenti allarmante»
4 ore fa:Amore malato, arrestato un 21enne che perseguitava la ex minorenne
3 ore fa:Co-Ro Futura, elettrificazione jonica: «Altro che successo, i lavori dovevano essere chiusi già da 4 anni»
18 ore fa:Sila3Vette 2024 Winter Challenge, il fascino della Sila tra due mari
20 ore fa:L'associazione Apparté ricorda Fabrizio De Andrè a 25 anni dalla scomparsa

Frecciarossa aderisce al mese della prevenzione, tappe da Reggio Calabria a Cosenza

1 minuti di lettura

COSENZA - Anche quest’anno, ad ottobre, viaggia il “treno della prevenzione” del tumore al seno.

«Dal 2 al 31 ottobre – mese internazionale per la prevenzione e la cura del tumore del seno – appuntamento con la tredicesima edizione di Frecciarosa, un’iniziativa di Fondazione IncontraDonna e Ferrovie dello Stato Italiane con il patrocinio del Ministero della Salute e della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con la partecipazione della Società scientifica AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica), di Enti e Istituzioni che prevede per tutto il mese la presenza di medici e volontari a bordo dei treni ad alta velocità, Intercity e regionali, per raggiungere un pubblico vasto e diversificato. Giovedì 12 ottobre Frecciarosa farà tappa in Calabria, a bordo del treno Regionale fra Cosenza e Reggio Calabria Centrale con fermate a Castiglione Cosentino, Paola, Amantea, Lamezia Terme Centrale, Vibo Valentia-Pizzo, Rosarno, Gioia Tauro, Palmi, Bagnara, Scilla, Villa San Giovanni, Reggio Calabria Lido. R 5556 Cosenza – Reggio Calabria (9:23-12:10)/ R 5564 Reggio Calabria - Cosenza (12:58-15:40). Consulti anche sull’Intercity 556, fra le stazioni di Reggio Calabria e Paola il 24 ottobre: IC556 Reggio Calabria – Paola (09:51 – 12:01)/ IC 551 Paola – Reggio Calabria (14:48 – 16:55)»

«Questa edizione - riporta ancora la nota - si è arricchita anche di un prestigioso riconoscimento, la Medaglia del Presidente della Repubblica per l’alto valore sociale e nazionale dell’iniziativa. Lo scorso anno sono stati coinvolti 25.000 viaggiatoridistribuiti 15.000 vademecum della salute ed effettuate più di mille prestazioni a bordo treno. L’obiettivo del progetto è favorire attraverso una serie di iniziative la prevenzione del carcinoma mammario, il più diffuso nel nostro Paese. Altra novità dell’edizione 2023 è la distribuzione del Disco Vaccinale, strumento di facile consultazione per la promozione di una cultura delle vaccinazioni ad ogni età. Punto di forza rimane sempre la distribuzione a bordo treno del Vademecum della Salute: una brochure informativa per corretti stili di vita mirata alla prevenzione oncologica. Quest’anno il booklet è stato anche tradotto in inglese ed è disponibile sul sito frecciarosa.it, dove saranno anche previsti teleconsulti due giorni a settimana per l’intero mese».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.