13 ore fa:Rottamazione cartelle esattoriali. «Stasi approva la nostra proposta, ma trasuda populismo»
9 ore fa:Sul Treno della Sila prende il via il Carnevale, tra maschere e tante sorprese
11 ore fa:Bullismo e cyberbullismo, a Co-Ro un corteo di sensibilizzazione. Ecco quando
13 ore fa:Plesso Sorrento, a Crosia «avviate le procedure per individuare eventuali soprusi a danno di bambini e docenti»
14 ore fa:L’Aletti progetta e realizza “aule aperte”: studenti in visita a Cosenza e Tarsia
12 ore fa:Questione Tribunale, si cerca coesione politica e Stasi detta la più importante delle regole d’ingaggio
14 ore fa:«Non consentiremo lo smantellamento della sanità pubblica e della scuola pubblica statale»
10 ore fa:A Longobucco «la casa di comunità ci sarà e sarà una grande risorsa sanitaria per il nostro territorio»
12 ore fa:La Vignetta dell'Eco
13 ore fa:Mister Tommaso Napoli è il nuovo allenatore del Castrovillari Calcio

Gdf, giornata di studi dedicata alla prevenzione e al contrasto di illeciti sui finanziamenti del Pnrr

1 minuti di lettura

ROMA - Il 20 gennaio 2023, alla presenza del Comandante Generale della Guardia di finanza, Giuseppe Zafarana, presso il Salone d’Onore della caserma Sante Laria, si è tenuta una giornata di studi con la Procura Europea, la Corte dei Conti e la Ragioneria Generale dello Stato, dedicata al tema della prevenzione e contrasto agli illeciti sui finanziamenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr).

All’evento hanno partecipato il Procuratore Generale della Corte dei Conti, Angelo Canale, il Vice Procuratore Capo della Procura Europea (Eppo), Danilo Ceccarelli, e il Ragioniere Generale dello Stato, Biagio Mazzotta, che hanno illustrato in maniera puntuale e approfondita le principali tematiche di interesse afferenti il sistema di gestione e controllo del piano.

L’incontro ha rappresentato un importante momento di confronto tra Istituzioni legate da forti e consolidati rapporti di collaborazione, punto di forza della strategia nazionale antifrode volta a garantire una solida cornice di legalità nell’impiego delle risorse da destinare a progetti e investimenti del piano.

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.