14 ore fa:IL ROTOCALCO DELL'ECO - Una settimana di notizie in pillole
15 ore fa:Eccezionale grandinata nella Sibaritide, Coldiretti chiede immediata ricognizione dei danni
11 ore fa:ARIE E RECITATIVI – Vicoli, belve e verità
7 ore fa:Giustizia, Papasso scrive a neo presidente del tribunale di Castrovillari: «Massima collaborazione»
7 ore fa:La Sibaritide perde un pezzo di giornalismo: se ne va Antonio Benvenuto
6 ore fa:Grandinata, Udc Cassano: «Regione celere, già domani sul territorio per quantizzare i danni»
16 ore fa:Miss Hitler, difesa dall’avvocato Francesco Nicoletti, non risponde al gip
10 ore fa:Covid, in Calabria continuano a diminuire i nuovi casi (+72) - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
6 ore fa:La grande festa di San Francesco di Paola sarà celebrata il 27 giugno
15 ore fa:Il talentuoso pallavolista Laurenzano passa alla Prisma Taranto in SuperLega

Al Tribunale di Castrovillari s'insedia il nuovo Presidente. Domani la cerimonia d'ingresso

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Si insedierà nella mattinata di domani, mercoledì 9 giugno, il nuovo presidente del tribunale di Castrovillari, Massimo Lento.
Un momento atteso, questo, per il presidio del Pollino che in questi anni ha attraversato tante battaglie, a partire dall'anno della realizzazione della nuova struttura, nel 2013.

All'evento presenzierà anche il presidente della Corte d'Appello di Catanzaro, Domenico Introcaso, e il dottor Lento diventa così la terza figura si riferimento del Tribunale.

Presto, tra l'altro, dovrebbe insediarsi anche il nuovo procuratore, Alessandro  D'Alessio. Nel frattempo, però, l'organico del tribunale di Castrovillari arriva a toccare la soglia dei 30 magistrati in servizio, a seguito anche dell'accorpamento con i professionisti di Rossano, il cui Tribunale era stato soppresso.

La nomina di Lento, arriva a seguito del ricorso presentato sul Natina Pratticò, già presidente del Tribunale di Castrovillari che oggi ricopre il medesimo ruolo a Reggio Calabria, nella sezione penale. La dottoressa Pratticò ha guidato gli ultimi 3 anni del presidio di giustizia castrovillarese che, ad ogni modo, vede nella vecchia sede, gli uffici del Giudice di Pace e l'Ufficio Notifiche e Protesti.

Paola Chiodi
Autore: Paola Chiodi

Curiosa, solare e precisa. Laureata in Comunicazione e Dams all'Università della Calabria, ha perfezionato gli studi con un Master in Giornalismo e Comunicazione insieme alle più grandi firme del panorama nazionale. Dal copywriting e la comunicazione per il web è entrata da subito nel mondo del giornalismo televisivo, come inviata e conduttrice di format, speciali e servizi. Si occupa di eventi culturali, per i quali è responsabile dell'ufficio stampa e cura la comunicazione istituzionale di associazioni e confederazioni nazionali. La sua più grande passione è l’arte, ma adora anche il vintage e il teatro (dalla commedia all’opera).