3 ore fa:Lavoro e sicurezza, iniziativa interregionale della Cisl: "Conoscere per prevenire e tutelare"
3 ore fa:Anche Garofalo tuona contro l'Autonomia Differenziata
1 ora fa:All'Odissea2000 si fa anche educazione alimentare con tanti piatti di qualità
1 ora fa:Addio a Ugo Striano, un punto di riferimento per la sanità jonica
1 ora fa:Iacucci e Bevacqua d’accordo con Occhiuto: «l’Autonomia Differenziata è un errore»
19 minuti fa:Asili nido, cresce l'offerta anche nella Calabria del Nord Est
2 ore fa:Allerta caldo, le raccomandazioni del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria
49 minuti fa:Un anno di silenzi dopo la scoperta della presenza di metalli pesanti nell'ambiente
2 ore fa:La vicenda della Baker&Hughes «diventi una questione politica seria»
2 ore fa:"Per la Rinascita di Longobucco" denuncia il mancato rispetto delle quote di genere nella Giunta Comunale

Assistenza fisica, attesa convocazione in Prefettura

1 minuti di lettura
Continua il indetto dagli assistenti fisici storici di fronte al Palazzo comunale di Rossano. Teresa Renzo, legale rappresentante Maya e dell'Ati "Maya-Sinergie" (cooperativa vincitrice del bando relativo al servizio di assistenza fisica nelle scuole primarie), è entrata circa dieci minuti fa in comune per sostenere un incontro con il vicesindaco Aldo Zagarese, di cui si attende l'esito. Intanto il presidio va avanti e si è in attesa della convocazione in Prefettura e di un'eventuale sentenza del Tar che sospenda l'esito dell'affidamento del servizio. In caso di esito positivo del ricorso, il servizio verrebbe affidato alla cooperativa arrivata seconda in graduatoria. E che pare abbia già comunicato la propria disponibilità ad assumere tutti e 39 gli assistenti storici. [gallery link="file" columns="4" ids="36627,36628,36629,36630,36631,36632,36633"]
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.