7:12 pm:Giornata della disabilità, a Co-Ro il Movimento per la Vita si batte per una nuova inclusione
26 minuti fa:Sanità, ancora una levata di scudi contro il Polo Covid di Corigliano-Rossano
11:12 am:Per una Sanità normale serve ripartire dalla rete territoriale
10:12 am:A Corigliano-Rossano la scuola non chiude per i ragazzi diversabili
11:12 am:Congratulazioni al nuovo Presidente dell’Associazione Italiana Calcio Umberto Calcagno
10:45 am:Margherita Corrado (M5S Senato) sul carro d'oro di Fara in Sabina
7:41 pm:Caloveto, dopo il maltempo è tornato il sereno: il sindaco ringrazia il Consorzio di bonifica
55 minuti fa:Co-Ro, appello all'Amministrazione Comunale: «Esca dal torpore e intervenga su Schiavonea»
11:12 am:All’Annunziata è stato attivato l’ambulatorio centralizzato di pre-ospedalizzazione
9:30 am:La Lega contro la direttiva Bolkestein: «Spiagge della Calabria svendute a multinazionali straniere»

Ad Amendolara la seconda edizione della Festa della Mandorla

1 minuti di lettura
Una mandorla DOP per la Stazione Zoologica Per il secondo anno consecutivo, ritorna ad Amendolara l'appuntamento con la Festa della Mandorla. Un contenitore di promozione, musica e sapori dedicato all'attrattore agro-alimentare-turistico sul quale l'Amministrazione Comunale ed in particolar modo il sindaco, Antonello Ciminelli, puntano decisi in un'ottica di sviluppo con ampi margini occupazionali. Quest'anno, in un connubio mare-terra, ospite d'eccezione della kermesse sarà la nascente stazione zoologica di Amendolara, sede della prestigiosa "Anton Dohrn" di Napoli, che da giovedì a sabato proprio nel "Paese delle Mandorle e della Secca" vedrà l'espletarsi del concorso per l'assunzione di personale qualificato che si occuperà di ricerca nel campo della biologia marina. Giovedì 10 settembre, dalle ore 18, al castello di Amendolara, spazio a "Pizzutella d'aMARE" - Una mandorla DOP per la Stazione Zoologica". Un appuntamento di confronto e dibattito sul presente e futuro della mandorla di Amendolara con importanti relatori che, alla luce del ruolo che hanno avuto e che avranno nel virtuoso percorso della mandorla (in particolar modo la varietà autoctona "Pizzutella"), illustreranno lo stato dell'arte e gli scenari prossimi futuri, a partire dal conseguimento del prestigioso marchio DOP. Dopo i saluti introduttivi del sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli - moderati dal giornalista Vincenzo La Camera - interverranno: Sandro Toscani (presidente ATS Mandorla di Amendolara); Claudio Papa (Dolceamaro srl - Confetti Papa di Monteroduni, Isernia); Francesco Cosentini (vice presidente Camera Commercio Cosenza); Stefano Curcio (docente Unical e vice direttore DIMES); Fabio Petrillo (funzionario ARSSAC - divulgatore agricolo); Vincenzo Roseti (CRSFA "Basile Caramia" di Locorotondo); Franco Durso (direttore tecnico GAL Sibaritide); Franco Iacucci (presidente Provincia Cosenza); Pietro Molinaro (consigliere regionale, presidente Commissione Agricoltura Regione Calabria); Silvestro Greco (direttore sede Stazione Zoologica "Anton Dohrn" di Amendolara). Conclude Gianluca Gallo (assessore Agricoltura e Welfare Regione Calabria). A margine dell'appuntamento, gestito nel rispetto delle vigenti norme anti Covid-19, sarà sottoscritta l'ATS dai produttori di mandorle per il conseguimento del marchio DOP. A seguire, degustazione di prodotti tipici a base della mandorla di Amendolara. In serata, musica in piazza "Giovanni XXIII" con Takabum Street Band e Lagaria Band feat Ciro Ettorre.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.