9 ore fa:Il Partito Democratico gioca la carta più alta: Elly Schlein arriva a Corigliano-Rossano
8 ore fa:«Noi in trasparenza loro uniti solo da un sentimento di avversione verso Stasi»
10 ore fa:Aperto l'aggiornamento graduatorie Personale Ata. «Circa 3 milioni di meridionali torneranno vicino casa»
7 ore fa:Canti e letture per la "Festa di fine anno" della Scuola Primaria di Vaccarizzo
8 ore fa:La Coalizione della Straface fa l'elenco dei «candidati collegati a ditte beneficiarie del comune»
10 ore fa:Educazione e natura, a Corigliano-Rossano si potrà fare lezione all'aria aperta
7 ore fa:La seconda edizione del Festival della Poesia conquista il cuore di Co-Ro
11 ore fa:Sabato 15 giugno parte la 30esima stagione di Odissea 2000. Domenica si esibirà Aka 7even
11 ore fa:Pomillo vuole continuare «nel buon governo, per fare di Vaccarizzo un comune a zero emissioni»
9 ore fa:Bretella di Sibari, Rfi indice la gara d'appalto: infrastruttura da 27 milioni di euro

Amendolara, Ciminelli: "No a chiusura ufficio del giudice di pace"

1 minuti di lettura
“La soppressione dell’Ufficio del Giudice di Pace è un ulteriore scippo nei confronti di questo territorio. Con la chiusura del Tribunale di Rossano si lascerebbe scoperta un’intera area che va da Rocca Imperiale a Rossano. Bisogna mantenere questo strategico e importantissimo presidio di legalità e servizio di giustizia insopprimibile per le comunità interessate. Non possiamo permetterci questo lusso. È, questo, l’allarme lanciato dal Sindaco di Amendolara Antonello Ciminelli che si rivolge al Ministro Andrea Orlando e sollecita i colleghi dell’Alto Jonio con i quali suo tempo avevano deciso di farsi da garante e continuare a mantenerlo, ad impegnarsi sulla questione. Dobbiamo evitare – dichiara – ulteriori danni al territorio, già troppe volte massacrato da provvedimenti barbari. Non possiamo rinunciare anche a questo altro diritto che è per noi sacrosanto. L’ufficio del Giudice di Pace – continua il Sindaco – è uno di quei presidi dei quali un territorio così vasto non può farne a meno. Non è possibile lasciare scoperta un’itera area che conta circa una distanza di 80 km. C’è bisogno di un decreto che vada in un’altra direzione.”
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.