11:50 am:Co-Ro, appello all'Amministrazione Comunale: «Esca dal torpore e intervenga su Schiavonea»
2:12 pm:Ospedali chiusi, i Sindaci chiedono un incontro a Spirlì
2:15 pm:Ance Calabria, Perciaccante: «Le nuove procedure informatiche regionali per l'antisismica non funzionano»
11:12 am:Congratulazioni al nuovo Presidente dell’Associazione Italiana Calcio Umberto Calcagno
12:20 pm:Sanità, ancora una levata di scudi contro il Polo Covid di Corigliano-Rossano
2:12 pm:Rintracciato e arrestato un pericolosissimo ricercato iracheno
11:12 am:Per una Sanità normale serve ripartire dalla rete territoriale
2:07 pm:Provincia di Cosenza: approvato il piano di interventi per 18 milioni di euro
33 minuti fa:Sempre più giovani imprenditori calabresi in agricoltura: oltre il 6% in più negli ultimi cinque anni
11:12 am:All’Annunziata è stato attivato l’ambulatorio centralizzato di pre-ospedalizzazione

Amendolara celebra la sua "pizzutella": la mandorla autoctona

1 minuti di lettura
  È in corso ad Amendolara la seconda edizione della festa della mandorla "Pizzutella d'amare". Confronti, risonanze e degustazioni con al centro il frutto dalla drupa ovale che stasera nella splendida cornice del castello è stato presentato in tutte le sue declinazioni. Motore di questa iniziativa volta a riscoprire non solo un frutto autoctono e di antichissime origini ma l'identità stessa della comunità amendolarese (il nome della città deriva proprio dalla mandorla) è il sindaco Antonello Ciminelli. Il primo cittadino ha aperto i lavori della tavola rotonda, che ha portato al centro del dibattito proprio la Mandorla Dop di Amendolara. A chiudere i lavori e la discussione l'assessore regionale all'agricoltura, Gianluca Gallo.         Tra i partner commerciali dell'evento anche il liquorificio artigianale di Corigliano-Rossano, Perla di Calabria che ha proposto ai partecipanti e agli intervenuti la degustazione della prelibata mousse "Mandorla e Limone".
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.