5 ore fa:VOLLEY - Amaro in bocca per il team Rossano: Sconfitto da Reggio, avrebbe potuto vincere
4 ore fa:Giornata nazionale della colletta alimentare, a Castrovillari raccolti 6.570 chilogrammi di cibo
45 minuti fa:Prefinali di Miss Italia, oggi gareggiano le nove Miss calabresi
6 ore fa:La rivoluzione dell’idrogeno, Ferrovie della Calabria presenta il progetto
15 minuti fa:Castrovillari, edizione limitata per le palle di Natale ispirate al portale in pietra di San Giuliano
3 ore fa:Covid, in Calabria sale al 9% la pressione sulle terapie intensive e si registrano 3 vittime
2 ore fa:Otto realtà della provincia di Cosenza premiate dall’Accademia Italiana della Cucina
1 ora fa:Cosenza, congresso su “Emergenza covid-19 e le risposte del servizio Sanitario”
3 ore fa:A Longobucco «mancano medici mentre aumentano i casi covid»
1 ora fa:Protocollo d’Intesa tra l’Unpli Cosenza e Anpal Servizi

6 milioni per il diritto allo studio, Savaglio: «Fieri di aver conferito servizi essenziali»

1 minuti di lettura

L’assessore regionale alla Pubblica istruzione non nasconde la sua soddisfazione per questo investimento per l’istruzione calabrese

La Giunta regionale ha deliberato lo stanziamento di 6 milioni e mezzo, 2 milioni in più rispetto alle precedenti legislature, per il diritto allo studio, in favore dei Comuni calabresi. Il Fondo regionale per il Piano scuola servirà a finanziare servizi essenziali per l'accesso all'istruzione quali assistenza specialistica, sussidi per disabili, mense, trasporti, convitti e semiconvitti, borse di studio. «È la prima volta, dopo molti anni - dichiara soddisfatta l’assessore all’Istruzione Sandra Savaglio - che il fondo viene sensibilmente aumentato. Siamo fieri di essere riusciti a conferire oltre 2 milioni in più quest’anno per erogare servizi alle famiglie e assicurare, bene e meglio, il diritto allo studio. Lo abbiamo detto e ribadito più volte, l’istruzione è ai primi posti insieme alla sanità e al lavoro, nelle strategie politiche della Presidenza Santelli, di una regione che, se vuole davvero elevarsi e crescere, deve partire dalla scuola e dalla conoscenza». L’erogazione del Fondo, calcolato in percentuale su due parametri (popolazione studentesca - dati ISTAT, e numero disabili residenti - dati INPS), avverrà secondo la prassi consolidata: i Comuni dovranno, previa conferenza di servizio con le scuole, procedere all'approvazione di un piano di riparto indicando le priorità di spesa e fermo restando la necessità di garantire l'assistenza specialistica dei disabili prima di ogni cosa. La Regione erogherà immediatamente il fondo non appena i comuni trasmetteranno il piano di riparto. Nel pieno spirito della legge, le amministrazioni comunali saranno chiamate ad affrontare con senso di responsabilità e nel rispetto della loro autonomia, l'avvio e il buon funzionamento dell'anno scolastico. Resta condizione imprescindibile la concertazione con le scuole e gli altri soggetti del territorio.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.