16 ore fa:«Serve una politica europea più attenta ai bisogni del mondo agricolo»
57 minuti fa:L’Azienda Agricola Fonsi è anche fattoria didattica
3 ore fa:Due strade di Sibari saranno intitolate a Benito Bernardo e Saverio Lo Caso
4 ore fa:Cariati, la terza giornata del Festival Sguardo e Mondi sarà dedicata alla cultura marocchina
3 ore fa:Altomonte Calcio, mister Pascuzzo riconfermato allenatore
1 ora fa:Luca Muglia (Garante detenuti) ha fatto visita alla Rems di Santa Sofia d'Epiro
27 minuti fa:Recital del pianista Andrea Artioli presso la sala Mahler di Trebisacce
16 ore fa:La Coalizione a sostegno di Straface rimanda le accuse al mittente: «Le 'mmasciate sono del sistema Stasi»
1 ora fa:Artlet 2024 e quel bel messaggio di Antimafia del "Troccoli" di Cassano Jonio
14 ore fa:Chi garantisce per la fusione?

Stasi annuncia spiagge pulite e accoglienti «molto prima e per molto più tempo»

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Pulizia spiagge. Dopo il lavoro straordinario sull'arenile per rimuovere tutto il materiale portato dalle piene e dalle mareggiate, che ha preso avvio a fine aprile, ritardato dalle le avverse condizioni meteo che hanno funestato il mese di maggio, è iniziato ufficialmente il primo giugno il servizio di pulizia ordinaria della spiaggia.

Si è partiti con una prima fase con l'utilizzo di mezzi meccanici, si procederà con la pulizia dei fossi, l'installazione dei cestini per la raccolta differenziata e le passerelle, saranno installati i pesci mangiaplastica, poi si passerà alla pulizia manuale. 

«D'ora in poi le nostre spiagge saranno pulite ed accoglienti molto prima e per molto più tempo - ha affermato il sindaco Flavio Stasi - perché abbiamo inserito questa attività nel nuovo servizio di igiene urbana della città. Un altro piccolo passo in avanti per la nostra splendida città». 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.