13 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
13 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
21 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
12 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
20 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
19 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
17 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
10 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
18 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
16 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale

Corigliano-Rossano: inaugurato l'ecocompattatore a Toscano

1 minuti di lettura

 

CORIGLIANO-ROSSANO - Inaugurato con grande entusiasmo l'Ecocompattatore a Corigliano Rossano, in contrada Toscano, insieme alla casetta dell'acqua. Due nuovi servizi che promuovono la raccolta differenziata e la riduzione degli imballaggi in plastica nel territorio comunale. L'assessore alle politiche ambientali, Damiano Viteritti, ha sottolineato l'alto valore simbolico di queste strutture, poiché rappresentano un incentivo aggiuntivo per i cittadini nel rafforzare il progetto di raccolta differenziata.

Un incentivo per la raccolta differenziata

L'Ecocompattatore consente ai cittadini di conferire imballaggi in plastica e in alluminio quali lattine, ricevendo in cambio un coupon che può essere utilizzato presso attività commerciali convenzionate. Questo approccio si rivolge al futuro e all'innovazione, con l'amministrazione comunale che si impegna a facilitare i cittadini nella creazione di una città più ecologica, pulita ed efficiente in tutto il territorio. Il valore simbolico del riciclo viene enfatizzato, trasformando i rifiuti in una risorsa economica per i cittadini stessi.

Espansione del servizio

L'Ecocompattatore inaugurato nelle ultime ore rappresenta un impianto di nuova generazione e si unisce ad altri già presenti sul territorio comunale. La casetta dell'acqua offre acqua fresca, effervescente e potabile a un costo simbolico. L'assessore Viteritti ha sottolineato l'importanza del senso civico dei cittadini e l'effetto positivo che una città pulita e ben curata può avere sull'economia e sul turismo locale. Una città decorosa favorisce gli investimenti nel territorio e crea un'immagine di civiltà. Il comportamento virtuoso dei cittadini potrebbe anche portare l'amministrazione comunale a creare sistemi di premialità per i cittadini più virtuosi.

L'importanza delle scelte virtuose

Liliana Zangaro, Presidente della commissione Ambiente, ha evidenziato l'utilità di queste nuove apparecchiature per la comunità. La possibilità di conferire imballaggi in plastica e differenziare questi materiali, in cambio di incentivi, rappresenta uno strumento importante. Inoltre, la scelta di posizionare l'Ecocompattatore in una zona periferica è stata particolarmente apprezzata, poiché di solito si trovano principalmente nei centri urbani. La comunità di Toscano, abituata a prendersi cura degli spazi pubblici, è invitata a utilizzare e beneficiare di tutti i servizi offerti dal Comune e dal gestore del servizio di igiene urbana. Simone Turco, responsabile dei servizi di Igiene Urbana di Ecoross, ha sottolineato l'importanza strategica dell'Ecocompattatore, posizionato in un'area periferica con un indice demografico importante. L'obiettivo è di promuovere ulteriormente l’ utilizzo di questi punti di raccolta nel territorio comunale, aumentando così il godimento dei servizi attivi contribuendo a preservare l'ambiente e migliorare la qualità della vita nella comunità.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.