2 ore fa:Fusione Cassano-Castrovillari, quali sono le reali motivazioni alla base di questo lungimirante progetto?
3 ore fa:La presenza dei Salesiani in città, 29 anni di attività formativa ed educativa non solo per i giovani
4 ore fa:All’Istituto “Palma” di Co-Ro riflessione sulla Shoah attraverso l’arte
3 ore fa:Strategie elettorali: dalla mossa del cavallo a quella del Re
3 ore fa:Auser Corigliano collabora con le scuole del territorio per dar vita al Bosco Urbano
4 ore fa:Co-Ro, finanziamento da oltre 1milione di euro per l’asilo nido comunale di via Maradea
2 ore fa:La Vignetta dell'Eco
1 ora fa:Gli studenti di Morano a scuola di legalità con i carabinieri della compagnia di Castrovillari
3 ore fa:Niente voli diretti Crotone-Roma. «Una situazione imbarazzante che dovrebbe far riflettere»
1 ora fa:I Ciommetti, due giovani dall'animo antico che profuma di tradizione: la loro vita da osti

Intimidazione all'azienda Preite, la vicinanza di Confindustria Cosenza: «Non abbassare la guardia»

1 minuti di lettura

COSENZA - «Esprimiamo la nostra più convinta solidarietà al collega imprenditore Guerino Preite e ai dipendenti della omonima azienda per la grave intimidazione subita due notti fa».

Lo dichiara in una nota il presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli.
«A nome mio e degli industriali che ho l'onore di rappresentare giungano alla storica impresa di trasporti, che è riuscita a diventare nel tempo un punto di riferimento qualificato del sistema economico regionale, i sentimenti di vicinanza».

«L'increscioso accadimento subito dal collega e da tanti altri imprenditori ogni giorno - dichiara il numero uno di Confindustria Cosenza – ripropone in maniera cruda le problematiche legate alle ingerenze pesanti esercitate dalla malavita organizzata nei confronti delle attività economiche. È necessario continuare nell'opera di denuncia e di diffusione della cultura della legalità e della sicurezza, con la certezza della vicinanza dello Stato con le forze dell'ordine a presidio del territorio affinché si possano arginare e debellare accadimenti incresciosi come questo, che finiscono con il turbare e mettere a dura prova il senso di fiducia dei cittadini e degli imprenditori».

«La speranza – conclude il presidente Fortunato Amarelli – è che non si abbassi la guardia da parte della comunità intera, che le forze sane della società facciano quadrato intorno alle istituzioni rispetto a fenomeni che rischiano di compromettere la sicurezza di tutti. L'opera delle forze dell'ordine va ulteriormente sostenuta affinché possa svilupparsi, in maniera diffusa, il senso della giustizia che trova nel concetto della legalità e del rispetto delle regole la sua più importante affermazione».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.