4 ore fa:«I cassanesi hanno premiato la buona politica. Tanta astensione ma risultato storico»
4 ore fa:Invitalia presente al Jazz'Inn 2022 per sostenere chi propone un’idea di impresa
2 ore fa: “Centro storico in festa”, domenica l'appuntamento della settima Stagione concertistica
6 ore fa:A Co-Ro utilizzare gli impianti sportivi sarà più conveniente: ecco le nuove tariffe
5 ore fa:Giorgio Calcaterra percorrerà i 17 km del CoRo ProMarathon. Ecco il percorso
7 ore fa:«Grazie... comunque vada» le parole senza rassegnazione di Enza Bruno Bossio
5 ore fa:Rapine alle poste, il monito del Prefetto di Cosenza a Pt: «Nessun arretramento nei territori periferici»
1 ora fa:Canna, per Antonio Turchitto (Fratelli d'Italia) il borgo montano ha "Svoltato a destra"
7 ore fa:Crisi economica, l'Amministrazione comunale di Frascineto "tiene a bada" la pressione fiscale
4 ore fa:A Camigliatello prende il via la Sagra del Fungo: ecco quando

Conclusa con successo la trentunesima edizione del prestigioso PremioSila’90

1 minuti di lettura

SILA - La suggestiva località di Savelli in provincia di Crotone, ha ospitato per la prima volta nella sua storia, all’interno del Parco Astronomico Lilio, da qui la definizione di Borgo Delle Stelle, la trentunesima edizione della cerimonia di consegna del prestigioso PremioSila’90, encomio materialmente realizzato dal noto orafo di fama internazionale Michele Affidato.

L’evento, dedicato quest’anno al compianto Maestro orafo Giovan Battista Spadafora, era presente il figlio Giancarlo, è stato organizzato dal promoter Giuseppe Pipicelli e da Angolo 12, con la partecipazione del Parco nazionale della Sila e della Sadel, e col supporto dell'Uncem, dell’Unpli, dei comuni silani di Spezzano della Sila, San Giovanni in Fiore, Cotronei, Taverna, Sersale, Savelli ed Emmegi.

Anche questa edizione, la prima in quel di Savelli, ha registrato la presenza tra premiati e personalità presenti, di eccellenze della nostra terra.

A portare il saluto dell’intero territorio del Parco nazionale della Sila, è stato il Presidente Francesco Curcio, il quale ha consegnato il prestigioso encomio al giornalista e scrittore Arcangelo Badolati; Il presidente della locale Pro loco Domenico Cerminara a cui va il merito di aver fortemente voluto che l’edizione di quest’anno si tenesse proprio a Savelli, ha premiato la Dottoressa Simona Lo Bianco, Responsabile FAI dei Giganti di Fallistro.

A portare il saluto della comunità di Savelli, quale località ospitante di questa edizione, è stato il primo cittadino Domenico Frontera, che ha premiato Vincenzo Tallarico, noto parrucchiere di fama internazionale originario di Savelli.

L’organizzatore del Premio, il promoter Giuseppe Pipicelli, nel ringraziare la comunità savellese per l’ospitalità, ha premiato il giornalista sportivo Bruno Palermo; A premiare il noto chef stellato sangiovannese Antonio Biafora, è stato l'orafo Giancarlo Spadafora; Mentre il presidente delle proloco crotonesi, Giovanni Fabiano, in rappresentanza Dell’Unpli Calabria, ha consegnato il premio all’associazione Villaggio Pino Grande rappresentata dal presidente Massimo Bidetti; Michele Caccia gestore del Parco Lilio, ha invece premiato uno degli eventi sportivi più importanti del territorio silano, ossia Il Sila Tre Vette rappresentato da Giuseppe Guzzo; Uno degli ospiti musicali della serata vale a dire il cantante savellese doc, Gino Grande, ha ritirato il premio per il suo amico e collega musicista Nick Manfredi.

Particolarmente apprezzate anche le perfomances musicali della cantante Daniela Centorrino che per l’occasione si è avvalsa del supporto musicale del pianista Francesco Pignanelli.

Nel corso della manifestazione, magistralmente condotta dalla presentatrice e figlia d’arte, Antonella Pezzetta, sono stati omaggiati con delle sanguigne in omaggio al premio, alcune delle personalità presenti, e i responsabili del parco Astronomico Lilio, punta di diamante del turismo savellese e senza dubbio risorsa nevralgica dell’intero territorio silano.

L’edizione numero 32 (quella del 2023) si terrà, Villaggio Mancuso, località turistica del comune di Taverna e perla della montagna silana catanzarese.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.