4 ore fa:La celebre "Baguette" di Fendi e le sue radici nella Valle del Trionto
17 ore fa:Co-Ro, l'Istituto Comprensivo Amarelli ha ottenuto il certificato di “Scuola eTwinning”
1 ora fa:Giovani talenti di Co-Ro rappresenteranno l'Italia al campionato Europeo di arte scenica performativa
18 ore fa:Statale 106, al sindaco di Cariati non piacciono le nuove proposte progettuali dell'Anas
3 ore fa:Intossicata dai funghi, la donna di Campana è tornata a casa
18 ore fa:Co-Ro, il Parco-Giardino delle monache Agostiniane sulla testata della città del Vaticano
3 ore fa:Domenica a Caloveto un vax-day per i cittadini over 40
1 ora fa:Vitto e sopra-vitto nelle carceri, La Filcams CGIL Calabria ha proclamato lo stato di agitazione
2 ore fa:A San Demetrio Corone la “magia” del riciclo creativo incanta i piccoli alunni
2 ore fa:Co-Ro, 51enne evade dai domiciliari: arrestato

L’Unical si candida all'HR Excellence in Research Award con il progetto “UniCal longs 4 excellence”

2 minuti di lettura

RENDE - Un nutrito pubblico, fatto di personale docente e tecnico dell’Unical nonché di rappresentanti delle istituzioni del territorio, ha partecipato al workshop di presentazione del percorso Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R), con cui l’Università della Calabria si è candidata all'HR Excellence in Research Award, il prestigioso riconoscimento assegnato dalla Commissione Europea agli Atenei e ai Centri di Ricerca che assicurano uno standard europeo di qualità dell’ambiente di lavoro a ricercatrici e ricercatori.

UniCal longs 4 excellence è il progetto con cui l’Ateneo è in corsa per l’ottenimento del Premio che prevede l’allineamento della condotta ai quaranta principi della Carta Europea dei Ricercatori e del Codice di condotta per l'assunzione dei Ricercatori, principi che riguardano le procedure di reclutamento, gli aspetti etici e professionali, le condizioni di lavoro e previdenza sociale, la formazione.

«L’Unical ha accettato questa sfida. È una sfida difficile perché gli standard di qualità europei sono elevati, ma noi contiamo sulla collaborazione di tutta la comunità accademica. La governance ritiene prioritario l’innalzamento della qualità dell’ambiente di lavoro ed il rispetto di alti principi etici, ed è molto motivata nel voler raggiungere questo obiettivo” - ha affermato il Rettore Nicola Leone nell’aprire i lavori del workshop che si è tenuto martedì scorso al Teatro Auditorium dell’Ateneo. “HRS4R – ha aggiunto il Magnifico – è un tassello del percorso virtuoso intrapreso dall’Unical, la renderà migliore, più accogliente e più competitiva».

A presentare il percorso HR avviato all’Unical, in cosa esso consiste, quali sono le sue fasi, gli obiettivi e le azioni messe in campo è stato il prof. Francesco Valentini, Delegato del Rettore per la Progettazione della Ricerca Unical. «Scattiamo una foto dell’Ateneo con gli occhi di chi l’Ateneo lo vive per individuare le eventuali criticità che ci allontanano dai principi della Carta Europea dei Ricercatori; dopodiché proporremo delle azioni correttive per un allineamento pieno ai principi e per ottenere, così, l'HR Excellence in Research Award. Questo ci permetterà di offrire alle nostre ricercatrici e ai nostri ricercatori un ambiente di lavoro eccellente, capace di attrarre qui, dall’Europa e dal mondo, talenti della scienza» – ha spiegato Valentini.

Tutto questo avrà un forte impatto positivo anche sul territorio che ha già recepito l’importanza dell’iniziativa Unical. Al workshop hanno partecipato, infatti, autorità e rappresentanti delle istituzioni. In platea, insieme agli oltre 200 accademici, erano presenti le assessore Marta Petrusewicz e Lisa Sorrentino del Comune di Rende, il dirigente Gabriele Alitto della Regione Calabria.

Sull’importanza della certificazione europea dello standard di qualità è intervenuta al workshop Monica Gussoni, Direttrice Area Risorse Umane dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che ha sottolineato i vantaggi registrati dalla sua università in seguito all’assegnazione del premio, come ad esempio l’incremento del numero di finanziamenti ottenuti.

Il workshop si è concluso con l’illustrazione e il lancio del questionario destinato a tutto il personale di ricerca Unical, atto a rilevare le percezioni delle ricercatrici e dei ricercatori sull’ambiente di lavoro. Il prossimo step sarà quello di esaminare le risposte del questionario per definire la migliore strategia da attuare per ottenere l’HR Excellence Award. 

(Fonte unical)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.