12 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
9 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
3 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
2 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
11 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
7 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
1 ora fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
10 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
4 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
8 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano

Corigliano-Rossano, plauso dell’Amministrazione per “La brigantessa” di Porta di Ferro

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «La comunità scolastica di Corigliano-Rossano continua a distinguersi per merito e impegno. Come amministrazione comunale non possiamo che essere lieti per i traguardi raggiunti e fiduciosi per quelli da raggiungere ancora».

È quanto afferma l’assessore alla pubblica istruzione Donatella Novellis.

A fine gennaio, l’Istituto Comprensivo “Alessandro Amarelli”, ha premiato, con una cerimonia da remoto, la classe V A di Porta di Ferro, che ha vinto il primo premio al concorso nazionale, “Un paesaggio di fiabe”, organizzato da ItaliaNostra in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione.

“La Brigantessa di Dolcedorme”, l'elaborato vincitore, è un racconto formato da otto brevi capitoli che narrano di Mariuccia, una brigantessa, immaginata con il suo compagno brigante tra pini loricati, fontane e laghi dei monti della Sila e del Pollino. La classe era stata coordinata dalla docente Tesoretta Salatino.

La Dirigente Scolastica Tiziana Cerbino intervenuta durante la premiazione, non ha nascosto la sua soddisfazione, sottolineando l’encomiabile lavoro di ricerca delle fonti, seppure tra le tante difficoltà e limitazioni del lockdown.

«Come assessore alla Pubblica Istruzione, madre e insegnante - ha affermato Donatella Novellis - non posso che felicitarmi per l'eccellente qualità della nostra comunità educante, per l'impegno profuso nel pur difficile lavoro scolastico in DaD. Mi complimento con i bambini e i loro insegnanti per il brillante progetto "La Brigantessa di Dolcedorme"».

«La forma narrativa della fiaba, ben adoperata, può essere veicolo di saperi e tradizione, storia ed emozioni. Portatrice di valori. Fondamentale per favorire processi di interazione e integrazione sociale e culturale tra bambini italiani e i bambini di altre culture. La scuola deve farsi promotrice di creatività, valorizzare i giovani talenti ampliando il campo di interesse intorno a cui ruotare per costruire comunità sempre più inclusive» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.