12 ore fa:Co-Ro, da vittima di estorsione a imputato per lesioni aggravate: assolto per insussistenza dei fatti
6 ore fa:Maltempo, domani allerta “arancione” per 111 Comuni del cosentino
2 ore fa:Laurenzano è il miglior giovane libero d'Europa e trascina l'ItalVolley alla vittoria
9 ore fa:Campana, domato l’incendio in prossimità dell’Incavallicata
6 ore fa:Centro storico di Rossano: cambia la viabilità in occasione della festa di San Nilo
8 ore fa:Co-Ro, al via il Workshop Internazionale di Fisica nucleare e subnucleare
13 ore fa:Ritrovato l'80enne disperso in Sila: sta bene
11 ore fa:Antonello Cetera, il Mister della “Volley Murialdo Rossano”, compie 40 anni di attività
9 ore fa:Da Caloveto alla conquista di Milano: Pasquale Pometto è il re della pizza meneghina
6 ore fa:A Co-Ro un lunedì tra musica e arte: in concerto il cantautore Francesco Baccini

È il giorno di Italia-Slovenia: il rossanese Lavia pronto a vincere e lanciarsi vero la finale mondiale

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Oggi sabato 10 settembre, ore 21.00, si gioca Italia-Slovenia, semifinale dei Mondiali 2022 di volley maschile. La nostra Nazionale, dopo aver battuto la Francia (leggi qui per approfondire ) scenderà in campo a Katowice (Polonia) per affrontare la compagine balcanica in un vibrante testa a testa che mette in palio l’accesso all’atto conclusivo da disputare contro la vincente del confronto tra Polonia e Brasile. Si preannuncia una sfida particolarmente accesa, vibrante, equilibrata: gli azzurri si presenteranno con i favori del pronostico, ma dovranno prendere con le pinze l’avversario in quella che sarà la rivincita dell’atto conclusivo dell’ultima rassegna continentale.

Il capitano Simone Giannelli sarà chiamato a spaziare su tutto il fronte offensivo, chiamando in causa il rossanese Daniele Lavia, testimonial tra l'altro dello storico liquorificio rossanese Perla di Calabria, Alessandro Michieletto e Yuri Romanò. Avranno un peso cruciale i muri dei centrali Simone Anzani e Gianluca Galassi, oltre al lavoro determinante del libero Fabio Balaso. Ci sarà da fare i conti con i vari Klemen Cebulj, Tine Urnaut e Toncek Stern, punti di riferimento di una squadra decisamente solida e formata da elementi che sono diventati grandi giocando nella nostra SuperLega, il massimo campionato italiano di pallavolo maschile.

La semifinale dei Mondiali di pallavolo sarà trasmessa stasera alle ore 21. Diretta su Rai 2, e in simulcast streaming su rainews.it e su Rai Play. Alle 18 l'altra semifinale: Polonia - Brasile, in diretta su Rai Sport + HD e in streaming.  

(Fonte oasport.it, foto dnzn) 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia