16 ore fa:Corigliano Rossano, costituiti i Giovani Europeisti Verdi: Zubaio e Nigro eletti portavoce
3 ore fa:Urbact, Corigliano-Rossano protagonista del programma europeo City-to-City Exchanges
2 ore fa:Ripiomba l'inverno nella Calabria del nord-est. E sarà così fino a maggio
42 minuti fa:Attentati alle attività commerciali di Sibari, Papasso chiede un presidio fisso di forze dell’ordine
14 ore fa:Prospettive e programmi per Corigliano-Rossano
13 ore fa:Incidente alle porte di Vaccarizzo: coinvolto il Sindaco Pomillo, trasferito in ospedale
1 ora fa:A Castrovillari "buona la prima" per il Pollicino Book Fest
2 ore fa:«I centri storici di Corigliano e Rossano sono in condizioni pietose»
16 ore fa:Corigliano-Rossano: approvato il bilancio di previsione
12 minuti fa:Al Polo Liceale di Rossano in scena lavori teatrali del Progetto "Staging Europe: This is us. We. Our past. Our future"

Unical, tavola rotonda su "Stili di vita e nuovi linguaggi: occasioni/opportunità di crescita e criticità"

2 minuti di lettura

RENDE - "Stili di vita e nuovi linguaggi: occasioni/opportunità di crescita e criticità" è il corso accreditato Educazione Continua in Medicina (Ecm) per le professioni sanitarie che si terrà il 28 febbraio, a partire dalle ore 9:00, nell’Aula Magna dell’Università della Calabria a cura dell’associazione Progresso Bruzio Ets e della J&B Srl – Provider Ecm.

«Gli stili di vita - si legge nella nota stampa -  incidono significativamente sulla salute pubblica e la loro complessità impone l'attivazione di risorse e collaborazioni continue. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), la salute è uno stato di benessere fisico, mentale e sociale caratterizzato in prevalenza da: Alimentazione sana ed equilibrata - Attività fisica - Benessere psicologico -Prevenzione dei rischi per la salute. Trascurare queste regole di base in combinazione con abitudini come il fumo, il consumo regolare di alcolici o l'abuso di droghe è definito uno stile di vita non salutare».

«Temi principali: I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, in particolare l’anoressia, la bulimia nervosa e il disturbo da alimentazione incontrollata (il binge eating); Lo sviluppo tecnologico e la sua accelerazione negli ultimi 20 anni: l’uso eccessivo (definito problematico) che comporta conseguenze negative sul benessere fisico e psicologico; I comportamenti a rischio, quali l’uso di sostanze stupefacenti e l’assunzione di alcol».

«I dati sui tre temi - continua - mostrano un cambiamento delle abitudini di vita nella popolazione che dovrebbe prevedere interventi sistemici e capillari, coinvolgendo diffusamente gli attori che si occupano di salute».

L’evento Ecm sarà presentato da Mariafrancesca Amendola, referente Calabria Società Italiana Alcologia, e Angela Costabile, ordinario di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione dell’Università della Calabria.

Interverranno Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta, presidente della Fondazione Minotauro di Milano e docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano – Bicocca sul tema “Non ci resta che internet: essere adolescenti nell’epoca della fragilità adulta”; Cristina Segura Garcia, associato di psichiatria dell’Università Magna Graecia di Catanzaro su “Il ruolo dell’alimentazione in uno stile di vita sano”; Emanuele Scafato, direttore osservatorio nazionale Alcol, centro nazionale dipendenze e doping dell’Istituto superiore della Sanità.

Seguirà una tavola rotonda che vedrà la partecipazione, oltre che di Amendola e Costabile, anche di Roberto Calabria, direttore Uoc Serd Area 1 Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, Francesco Craig e Pasqualina Straface, presidente della III Commissione consiliare attività sociali, culturali e formative.

«Il compito delle istituzioni è intervenire a livello della rete dei servizi, migliorandone l’offerta, potenziandone la qualità e favorendo l’accesso alla popolazione, quello degli operatori sociali e sanitari è di costante approfondimento in prevenzione diagnosi e cura mentre quello della ricerca è di studio valutazione e monitoraggio dei fenomeni emergenti» conclude la nota stampa. 

Per ulteriori informazioni e per partecipare al congresso, valido per i crediti Ecm, è possibile visitare il sito web jbprof.com

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.