3 ore fa:«Senz'acqua e fogna a cielo aperto: Schiavonea abbandonata a se stessa»
5 ore fa:XIX edizione “Suoni Festival” di Castrovillari con Audio2, Grazia Di Michele e i Jalisse
2 ore fa:A Co-Ro un incontro sul tema delle proiezioni criminali nei porti italiani
2 ore fa:Il fronte degli incendi si sposta nel Basso Jonio, bruciano i boschi della Sila Greca
1 ora fa:In Calabria partono le riprese del film “La versione di Giuda” diretto da Giulio Base
6 ore fa: Il caso di Maysoon Majidi e Marian Jamali in conferenza stampa alla camera
5 ore fa:A Calopezzati Moccia e Capretti per spettacolo l’abc dell’amore
6 ore fa:Consorzio Bonifica Calabria: emesso il ruolo irriguo per il 2024 e previste facilitazioni per gli agricoltori
1 ora fa:Via D'Amelio e il valore del ricordo in una nazione che non sa dove andare
31 minuti fa:A Vaccarizzo è tutto pronto per la 19esima rassegna dei vini Arbëreshë

In Calabria attivo il numero antiviolenza e stalking 1552

1 minuti di lettura

CALABRIA - Sulla home page del sito istituzionale del Consiglio regionale della Calabria è visibile il banner del numero telefonico antiviolenza e stalking 1522, gratuito e attivo 24 ore su 24 e accessibile sia da rete fissa sia mobile.

Cliccando sull'icona del numero 1522 si accede direttamente alla pagina web del servizio - https://www.1522.eu/ - promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari Opportunità che accoglie, con operatrici specializzate, le richieste di aiuto e sostegno delle donne. 

Le operatrici telefoniche dedicate al servizio offrono, con assoluta garanzia di anonimato, una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, dando informazioni utili sui servizi socio-sanitari e sui centri antiviolenza presenti sul territorio nazionale, di cui la pagina web 1522 fornisce la mappatura aggiornata.

«Attraverso tale iniziativa, raccomandata dal ministro Zangrillo nella direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 29 novembre 2023 , quest'Istituzione - dichiara il presidente Filippo Mancuso - intende dare visibilità a uno strumento concreto per contrastare il fenomeno della violenza di genere, incentivarne l'emersione e supportare le donne in difficoltà».

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.