1 ora fa:Con Ryanair e i MID rafforzare destinazione Calabria: «Ora si può»
14 ore fa:VOLLEY - La Co-Ro Volley seconda in classifica nel campionato Under 19 Maschile
2 ore fa:Arrivo dei medici cubani a Lungro, Capparelli: «Un buon punto di partenza»
15 ore fa:Il 21 febbraio in piazza per dire basta ai morti sul lavoro
2 ore fa:Lo Spi Cgil Calabria chiede politiche adeguate per gli anziani immigrati
14 ore fa:Camminare sicuri, a Co-Ro una giornata formativa per i giovani pedoni
3 ore fa:Oggi le piste di Lorica rimarranno chiuse
15 ore fa:Il catechismo di don Maurizio Patriciello contro l’omertà
26 minuti fa:La Sila e i tessuti di Celestino protagonisti della Milano Fashion Week con Claudio Greco
16 ore fa:L'inverno bussa alle porte ma il freddo vero ancora non c'è

Carcere di Rossano, si è insediato il nuovo direttore Spetrillo

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Lo scorso 1 febbraio 2024, Luigi Spetrillo ha assunto ufficialmente l’incarico di Direttore della Casa di Reclusione di Rossano, subentrando a Maria Luisa Mendicino, già direttore della Casa Circondariale di Cosenza “Sergio Cosmai”.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Vicario del Provveditore Regionale per l’Amministrazione Penitenziaria, Angela Paravati e di tutto il personale in servizio presso la Casa Reclusione di Rossano N.C., che hanno tributato alla Mendicino «il giusto ringraziamento e la dovuta ammirazione per il servizio svolto presso l’istituto nonché per gli ottimi risultati raggiunti».

Spetrillo, dopo aver ringraziato la collega, ha rivolto un messaggio di saluto a tutto il personale penitenziario, di cui ha già avuto modo di constare lo spirito di servizio e l’abnegazione al proprio lavoro.

Nei prossimi giorni il nuovo Direttore incontrerà tutte le Autorità del Territorio. La Direzione dell’istituto auspica altresì una collaborazione con le associazioni locali, nell’ambito delle attività e dei compiti trattamentali previsti dalla legge penitenziaria.

Fonte: Corriere della Calabria

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.