10 ore fa:Ad Amendolara nasce “il giardino della Memoria” in ricordo dei bimbi ebrei vittime dell’Olocausto
11 ore fa:Co-Ro, manifestazione d'interesse per associazioni per contenere il fenomeno randagismo
11 ore fa:Filiera olivicolo-olearia, Parentela (M5S) sollecita Battistoni a convocare il Tavolo del settore
9 ore fa:Amarelli tra liquirizia e design: l’artista Lodola firma la scatolina limited edition
11 ore fa:ECO IN DIRETTA (pt9) - Dalla sanità alla giustizia: Sibaritide affonda nei diritti negati
9 ore fa:Concessioni demaniali per finalità turistico-ricettive, la legge di proroga al 2033 va disapplicata
8 ore fa:Apre a Cosenza "Spazio CDP", il punto informativo territoriale per imprese e pubbliche amministrazioni
10 ore fa:Co-Ro, il Pd si felicita con Aldo Zagarese per la candidatura a consigliere provinciale
10 ore fa:Sibari-Co-Ro, Anas ha avviato le attività di studio del territorio per il nuovo tracciato
10 ore fa:Vaccinazione antinfluenzale, conclusa la somministrazione ai lavoratori regionali

Superbonus 110%, M5s: «È una misura trainante, sarebbe un controsenso disarticolarla»

1 minuti di lettura

ROMA - «Ci auguriamo che il Superbonus 110%, una misura ideata e resa concreta dal Movimento 5 Stelle, occasione di crescita e sostenibilità ambientale per il Paese, non venga depotenziata nella prossima, imminente, Legge di bilancio»

Lo affermano in una nota i parlamentari del Movimento 5 Stelle Anna Laura Orrico, Laura Ferrara, Elisa Scutellà, Giuseppe Fabio Auddino, Massimo Misiti, Alessandro Melicchio, Riccardo Tucci.

«Comprendiamo – dicono i portavoce pentastellati - che il testo del Documento Programmatico di Bilancio presentato dal Ministro dell'Economia Franco rappresenti una cornice rispetto alla quale serviranno degli aggiustamenti ed i lavori del Parlamento per raggiungere un equilibrio politico e finanziario, tuttavia, i dati sulla bontà della misura parlano chiaro e sarebbe un controsenso disarticolarla».

I numeri ricordati a riguardo dal Presidente Conte che si riferiscono allo studio del Cni e che vedono un Superbonus che contribuisce alla formazione di 12 miliardi di Pil e all'attivazione di 153mila posti di lavoro raccontano di un provvedimento trainante verso il settore e, soprattutto, verso la transizione ecologica.

«In Calabria - prosegue la nota - proprio negli ultimi mesi aveva finalmente iniziato a decollare se è vero che, come sostenuto dall'Ance Calabria, la nostra regione si collocava al decimo posto per numero di interventi rispetto a tutto il territorio nazionale. Inoltre, ad esempio, riservare il Superbonus, come pare in prima battuta, solo ai condomini andrebbe a penalizzare comuni piccoli e medi che rappresentano la nervatura della nostra regione. Basti pensare ai borghi sparsi per il territorio, spesso abbandonati, che avrebbero potuto beneficiare enormemente di questo strumento».

«Il tempo – concludono i parlamentari del M5S - per fare di più e meglio c'è, quindi siamo fiduciosi che la misura venga prorogata per come è stata pensata originariamente e siamo al contempo, ovviamente, disponibili a lavorarvi con dedizione in Parlamento».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.