15 ore fa:Castrovillari, l’associazione “Solidarietà e Partecipazione” in prima linea per la tutela e del verde pubblico
13 ore fa:«Nessuno smantellamento in atto sulle piste da sci di Lorica»
14 ore fa:Ipertensione arteriosa: quali sono i fattori di rischio, i sintomi e come fare prevenzione
15 ore fa:Pesca sperimentale sardella, la Regione replica a Martilotti: «Tutto legittimo»
14 minuti fa:Federanziani Calabria chiede di «riavviare tutte le attività ludico-culturali»
16 ore fa:Sviluppo delle aree rurali: circa sei milioni per 78 comuni calabresi
15 ore fa:Dimore storiche, Amarelli: «Bisogna investire di più sul patrimonio calabrese»
15 ore fa:Sanità in Calabria, De Caprio: «Quando c’è equilibrio nella governance i risultati arrivano»
14 ore fa:Corigliano-Rossano, approvato il protocollo d’intesa e collaborazione “Lingua migrante”
16 ore fa:Dramma della solitudine a Rossano: un giovane uomo trovato morto in casa

Per la riqualificazione dell’Ospedale di Cariati «intercettare il Fondo Kyoto»

1 minuti di lettura

CARIATI – «Visto che nell'ambito del Fondo Kyoto sono in arrivo finanziamenti a tasso agevolato per 200 milioni di euro per la riqualificazione energetica degli edifici scolastici, degli impianti sportivi e delle strutture sanitarie di proprietà pubblica, la Regione Calabria, i commissari straordinari alla sanità e l'Azienda Sanitaria Provinciale si attivino per intercettare fondi utili da destinare all'ex ospedale Vittorio Cosentino».

È quanto dichiara il Sindaco Filomena Greco ribadendo che l'Amministrazione Comunale, con i cittadini, continua a restare in prima linea nella battaglia che vede condividere con tutto il territorio, l'importante obiettivo del reinserimento del presidio nella rete ospedaliera regionale.

«Le istituzioni, ognuno per quanto di propria competenza – aggiunge il Primo Cittadino – facciano la propria parte. Contribuiscano tutti a riparare al danno procurato oramai da 10 anni con la chiusura dell'ospedale: una situazione sanitaria del Basso Jonio Cosentino portata a livelli disastrosi; ancora più insostenibili con l'emergenza in atto». 

«Nessuno dei presupposti previsti dalla chiusura, tra cui, in particolare, l'apertura del grande polo ospedaliero della Sibaritide si è verificata. Da allora ad oggi, Cariati e tutto il territorio sono stati privati del diritto alla salute. Né sono stati effettuati sulla struttura interventi di manutenzione. Quando l'ex ospedale pubblico di Cariati sarà reinserito nella rete – prosegue il Primo Cittadino – dovrà avere le carte in regola per offrire servizi e prestazioni adeguatamente».

«L'opportunità offerta dal bando del Fondo Kyoto (interventi di efficienza energetica, la riqualificazione degli impianti di illuminazione, nonché misure di risparmio ed efficientamento idrico) non può essere persa perché la battaglia di questo territorio non si esaurirà finchè non otterrà il risultato» conclude.    

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.