5 ore fa:Santa Messa inizio Ministero Pastorale Mons. Maurizio Aloise
6 ore fa:Regionali, Angelo Broccolo sarà candidato nella lista di Mimmo Lucano
51 minuti fa:ARIE E RECITATIVI – Vicoli, belve e verità
6 ore fa:La Città dei giovani e delle donne riletta attraverso Boccaccio
3 ore fa:IL ROTOCALCO DELL'ECO - Una settimana di notizie in pillole
5 ore fa:Eccezionale grandinata nella Sibaritide, Coldiretti chiede immediata ricognizione dei danni
4 ore fa:Il talentuoso pallavolista Laurenzano passa alla Prisma Taranto in SuperLega
6 ore fa:Anche i docenti di diritto umano vogliono il giudice Gratteri alla guida della Procura nazionale Antimafia
6 ore fa:Ossessionava la compagna, stalker condannato dal tribunale di Castrovillari
5 ore fa:Miss Hitler, difesa dall’avvocato Francesco Nicoletti, non risponde al gip

Bevacqua: «Nella Giunta ogni assessore gioca la sua partita personale. Manca visione d’insieme»

1 minuti di lettura

CATANZARO - «La Giunta degli annunci non si smentisce: ogni singolo assessore gioca la sua partita personale e si ritaglia la sua fetta di risorse da sbandierare in prospettiva elettorale. Ma sarebbe vano cercare di rintracciare una visione d'insieme o progetti realmente strutturali: ci si accontenta di poter annunciare mance quotidiane».

È quanto dichiara il Capogruppo PD Mimmo Bevacqua, che aggiunge: «Come quella dedicata alle aree rurali: 6 milioni da dividere per 78 Comuni. Stando alle parole dell'assessore all'agricoltura, con questi miseri fondi si intenderebbe promuovere sviluppo e inclusione sociale nelle aree interne ed evitarne lo spopolamento. Evidentemente, in Regione, le cartine geografiche e gli indici residenziali e imprenditoriali sono radicalmente diversi rispetto a quelli a disposizione dei comuni mortali».

«Le aree interne – spiega - rappresentano in Calabria la stragrande maggioranza dei territori e il punto sul quale fare leva per impostare una ripresa autentica. Quando presentai le mie proposte di legge "Progetto TerraFerma" e "Piccoli Comuni", intendevo perseguire proprio questa direzione: non più soluzioni tampone ma decisioni strutturali. Le iniziative dell'assessorato regionale all'agricoltura, invece, sembrano proprio fare il paio come quelle, ugualmente estemporanee, dell'assessorato al lavoro. Basta guardare alle risorse per le strutture balneari: se va bene, arriveranno a stagione già conclusa ma, forse, in tempo per le elezioni».

«L'andazzo è questo da almeno sei mesi – conclude Bevacqua – con un assalto ai Fondi europei facilmente rimodulabili causa emergenza Covid e la distribuzione a pioggia in vista delle urne e del voto. Una vista davvero corta, volutamente incapace di andare oltre la narrazione dell'euforia fuori luogo e dell'entusiasmo fine a sé stesso».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.